Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sette sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centocinquanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

Prev Next

EALA Annual Conference

Anna Masutti - avatar Anna Masutti - 23-10-2020 - Navigazione e Trasporti

  Anna Masutti, partner di R&P Legal, parteciperà in veste di relatrice alla 32ma Conferenza annuale dalla European Air Law Association – EALA, organizzata per il 6 novembre 2020 illustrando le misure di sostegno adottate dagli Stati Membri a favore del trasporto aereo e le relative implicazione sulla disciplina della concorrenza e degli aiuti di Stato...

Leggi tutto

H&M sanzionata dal Garante Privacy di Amburgo: 35 milioni di euro di sanzion…

Chiara Agostini - avatar Chiara Agostini - 22-10-2020 - Privacy & Data Protection

A cura di Chiara Agostini e Giacomo Pataracchia    Perché H&M è stata sanzionata? Il caso ha ad oggetto il trattamento illecito dei dati personali di centinaia di dipendenti da parte della società H&M Hennes & Mauritz Online Shop A.B. & Co con sede nella città di Norimberga. Tale società, secondo il provvedimento del Garante Privacy di A...

Leggi tutto

Gianluca Morretta e Marco Giacomello relatori al webinar organizzato da UIBM, EU…

La Redazione - avatar La Redazione - 22-10-2020 - Intellectual Property

Gianluca Morretta, partner di R&P Legal, e Marco Giacomello, CEO di MakeMark Company e Of Counsel di R&P Legal, parteciperanno in veste di relatori al webinar organizzato il 23 ottobre 2020 da UIBM, EUIPO e Innexta in collaborazione con la Camera di Commercio delle Riviere di Liguria in materia di “Blockchain e Big Data: gli algoritmi al servizio del...

Leggi tutto

L’azienda è in crisi; l’amministratore latita; cosa possono fare i soci della S…

Paolo Grandi - avatar Paolo Grandi - 20-10-2020 - Corporate M&A

In periodi di crisi come quello che stiamo vivendo, capita non di rado di osservare che un amministratore di una S.r.l. – senza volerne qui indagare le ragioni – non si attivi per convocare i soci per permettere loro di prendere decisioni sulle sorti della società e dell’attività aziendale (come, ad esempio, finanziare o ricapitalizzare la società, cercare n...

Leggi tutto

Archiviato il procedimento penale a carico di un ente che aveva adottato ed effi…

Letizia Catalano - avatar Letizia Catalano - 20-10-2020 - Compliance 231

ABSTRACT: La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como ha disposto l’archiviazione del procedimento penale a carico di un ente indagato per l’illecito amministrativo previsto dall’art. 25, comma 2, D. Lgs. 231/2001 in relazione ad alcuni episodi di corruzione commessi dal Presidente e dall’Amministratore Delegato della società. Nel corso dell...

Leggi tutto

Sponsorizzazioni e pubblicità: quali sono i requisiti per l’uso dell’immagine di…

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 19-10-2020 - Intellectual Property

Sponsorizzazioni e pubblicità: quali sono i requisiti per l’uso dell’immagine di un minore? ABSTRACT: Introduzione Con sentenza n. 4379 del 16/07/2020, il Tribunale di Milano ha fornito alcuni chiarimenti in relazione al caso – sempre più diffuso, anche in ambito social media – dello sfruttamento dell’immagine di un minore in ambito pubblicitario. ...

Leggi tutto

Primi passi verso la ratifica della Convenzione di Cape Town e del relativo Prot…

Anna Masutti - avatar Anna Masutti - 16-10-2020 - Navigazione e Trasporti

Il 21 Luglio 2020, con l’approvazione di una importante mozione da parte del Senato, l’Italia ha avviato il processo che condurrà alla ratifica della Convenzione di Cape Town e del relativo Protocollo aeronautico (2001).

Leggi tutto

La tutela degli interessi contrattuali delle aziende italiane nella Guangdong-Ho…

Paolo Grandi - avatar Paolo Grandi - 14-10-2020 - International Arbitration & Litigation

La tutela degli interessi contrattuali delle aziende italiane nella Guangdong-Hong Kong-Macao Greater Bay Area. Nonostante la perdurante pandemia e la crisi nei rapporti internazionali tra Stati Uniti e Cina, per le aziende italiana rimane alto l’interesse commerciale per la “Guangdong-Hong Kong-Macao Greater Bay Area”, di fatto una regione perno per le pol...

Leggi tutto

Linee Guida dell’EDPB sul targeting degli utenti di social media: ruoli e respon…

Ilaria Olivari - avatar Ilaria Olivari - 14-10-2020 - Privacy & Data Protection

A cura di Ludovica Ceretto e Ilaria Olivari   Introduzione. Con la pubblicazione del 2 settembre 2020, il Comitato Europeo per la protezione dei dati personali (di seguito, “EDPB”) ha emanato le nuove linee guida 8/2020 (di seguito, “Linee Guida”) in tema di targeting degli utenti dei social media, con l’intento di chiarire quale potrebbe essere la r...

Leggi tutto

R&P Legal finalista ai Legal Awards 2020

La Redazione - avatar La Redazione - 13-10-2020 - News

Lo Studio è lieto di informare che è risultato finalista ai Top Legal Awards 2020 in nove categorie: Premio di studio per la migliore iniziativa dell’anno Pro Bono Premio di specialità Capital Markets Debt come studio Premio di specialità Corporate M&A (professionista: Fabrizio Iliceto) Premio di specialità Lavoro Consulenza (professionista: Robert...

Leggi tutto

In arrivo il Registro Unico Nazionale del Terzo settore

Giuseppe Taffari - avatar Giuseppe Taffari - 09-10-2020 - Charities & Social Enterprises

È stato emanato da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Decreto Ministeriale nr. 106 che disciplina le procedure di iscrizione nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, le modalità di deposito degli atti, le regole per la predisposizione, la tenuta, la conservazione e la gestione del registro. Gli enti che per primi potranno mi...

Leggi tutto

Anna Masutti relatrice all’IBA sul tema: Recent developments in international av…

La Redazione - avatar La Redazione - 05-10-2020 - News

Anna Masutti sarà relatrice all’IBA che quest’anno ha organizzato delle conferenze virtuali dal 2 al 27 novembre 2020. Anna parlerà il giorno 9 novembre 2020 alle ore 15.00 nel seguente panel: Recent developments in international aviation casualty litigation. Link alla fonte

Leggi tutto

Italy – New article 44 of Legislative Decree no. 76/2020 – provisions on share c…

Marco Gardino - avatar Marco Gardino - 05-10-2020 - Corporate M&A

di Marco Gardino e Pierluigi Tusino As part of the process of strengthening the equity of Italian companies and to fight the effects of Covid-19 undertaken with the “Decreto Rilancio” (Legislative Decree no. 34/2020), the legislator recently introduced important provisions. Article 44 of Legislative Decree no. 76/2020 (the so-called “Decreto Semplificazioni...

Leggi tutto

Il futuro della professione legale tra l'impatto delle tecnologie e le novità of…

La Redazione - avatar La Redazione - 02-10-2020 - News

Riprende alla Fondazione Croce il ciclo di incontri sulla nostra professione, sul suo contenuto, sulle sue prospettive, sulle sue criticità.   Ripartiamo da due tematiche scottanti e di angosciante inquietudine. Come impatterà la tecnologia sull’organizzazione della nostra professione? E che tipo di contaminazioni potrà avere la nuova legge che consente, i...

Leggi tutto

R&P Legal partecipa all’organizzazione del della 1° assemblea nazionale dell…

La Redazione - avatar La Redazione - 02-10-2020 - Charities & Social Enterprises

L’attenzione per l’innovazione sociale di R&P Legal emerge nuovamente in occasione di “Mettiamoci in Comune”, la prima assemblea nazionale della Rete Beni Comuni che si terrà a Messina il 4 e 5 ottobre presso il Parco Horcynus Orca, a Capo Peloro. Il luogo, che rappresenta una delle principali riqualificazioni del Sud realizzata dalla Fondazione di Comun...

Leggi tutto

Segnali di apertura per gli arbitrati internazionali in Cina

Paolo Grandi - avatar Paolo Grandi - 01-10-2020 - International Arbitration & Litigation

Nel corso del 2020, i tribunali cinesi stanno fornendo importanti segnali di apertura rispetto all’efficacia degli arbitrati internazionali che vedono coinvolte società cinesi. Vale la pena ricordare che la Cina ha aderito alla Convenzione Internazionale di New York, relativa al riconoscimento ed alla esecuzione dei lodi arbitrali internazionali, sin dal 198...

Leggi tutto

Iniziative promozionali, manifestazioni a premi e ambush marketing

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 01-10-2020 - Intellectual Property

1. Introduzione Con sentenza n. 2547 del 23/04/2020, le Sezioni Specializzate del Tribunale di Milano hanno fornito spunti e criteri rilevanti per valutare la legittimità delle iniziative promozionali e di co-marketing che, spesso, coinvolgono lo sfruttamento dell’immagine e dei brand di terze parti. La decisione ha riconosciuto, in particolare, le pretese...

Leggi tutto

Aida Emilia Romagna

La Redazione - avatar La Redazione - 30-09-2020 - News

E’ stata recentemente costituita AIDA Emilia Romagna, sezione autonoma dell’Associazione Internazionale di Diritto delle Assicurazioni (AIDA), un’associazione internazionale no profit fondata nel 1960 con l’obiettivo di promuovere la collaborazione in sede internazionale dello studio del diritto assicurativo. AIDA Emilia Romagna è presieduta da Anna Masutti...

Leggi tutto

R&P Legal punta sul legal design

La Redazione - avatar La Redazione - 29-09-2020 - News

R&P Legal continua a coltivare la propria vocazione ad innovare ed esplorare nuovi servizi e modalità di assistenza legale, costruendo nuovi prodotti legal tech e servizi digitali. In questo solco, R&P Legal ha deciso di sviluppare nell’ambito del suo “innovation team”, composto da Gianluca Morretta, Luca Egitto, Chiara Agostini, Allegra Bonomo e Pi...

Leggi tutto

Roberto Randazzo partecipa al panel “Moment of Truth: Transforming our Legal and…

La Redazione - avatar La Redazione - 28-09-2020 - Charities & Social Enterprises

Le criticità e le conseguenze globali della pandemia impongono una riflessione accurata sulle possibili soluzioni da mettere in campo e, in particolare, sul ruolo dell’imprenditoria come possibile forza per il rilancio dell’economia e per la realizzazione benefici per la collettività. esela - The legal network for social impact e l’International Bar Associa...

Leggi tutto

Nell’opposizione a d.i., la mediazione obbligatoria è a carico del creditore opp…

Massimo Moraglio - avatar Massimo Moraglio - 28-09-2020 - Recupero Crediti & Esecuzioni

di Massimo Moraglio e Edoardo Schiesari Con sentenza depositata in data 18 settembre 2020 n. 19596, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite si è pronunciata sulla questione dell’identificazione della parte processuale tenuta ad introdurre il procedimento di mediazione nell’ambito delle controversie soggette a mediazione obbligatoria, i cui giudizi siano intr...

Leggi tutto

Cassazione a Sezioni Unite - Un colpo al cerchio e un colpo alla botte: gli inte…

Fabrizio Iliceto - avatar Fabrizio Iliceto - 24-09-2020 - Banking & Finance

di Caterina Sola, Fabrizio Iliceto e Massimo Moraglio Con sentenza depositata in data 18 settembre 2020 n. 19597, le Sezioni Unite Corte di Cassazione si sono pronunciate sulle dibattute questioni: dell’applicabilità della disciplina antiusura agli interessi moratori; e delle conseguenze del superamento del tasso soglia per gli interessi moratori in rel...

Leggi tutto

Terza edizione del manuale "Il diritto aeronautico" di Anna Masutti

La Redazione - avatar La Redazione - 23-09-2020 - News

Anna Masutti ha pubblicato la terza edizione del manuale ‘Il diritto aeronautico'. La nuova edizione contiene un aggiornamento normativo e giurisprudenziale con particolare riguardo agli accordi di traffico con i paesi terzi, alla tutela del passeggero, alla responsabilità degli operatori aerei e relativi profili assicurativi. Il manuale esamina i più recent...

Leggi tutto

Spese di resistenza, copertura assicurativa e clausola di gestione della lite - …

Claudio Perrella - avatar Claudio Perrella - 23-09-2020 - Assicurazioni

di Claudio Perrella e Daniele D'Antonio Secondo l’articolo 1917 del codice civile, nell’assicurazione contro la responsabilità civile le spese legali dell’assicurato sono a carico sono dell'assicuratore nei limiti del quarto della somma assicurata e, per l’eventuale eccedenza, si ripartiscono tra assicuratore e assicurato proporzionalmente al rispettivo int...

Leggi tutto

Closing of the agreement between Messina Group and financial lenders

La Redazione - avatar La Redazione - 23-09-2020 - News

On June 30th, 2020, has taken place the closing of the restructuring agreement executed by Messina group (through the companies Gruppo Messina S.p.A., Ignazio Messina & C. S.p.A. and RoRo Italia S.p.A.) - historic shipping group of Genoa specialized in supplying shipping services internationally – and its financial lenders: Banca Carige, AMCO, Ubi Banca...

Leggi tutto

Completato il closing dell’accordo tra il Gruppo Messina e gli istituti finanzia…

La Redazione - avatar La Redazione - 23-09-2020 - News

Il 30 giugno 2020 si è perfezionato il closing dell’accordo stipulato dal Gruppo Messina (attraverso le società Gruppo Messina S.p.A., Ignazio Messina & C. S.p.A. e RoRo Italia S.p.A.) – storico gruppo di navigazione genovese specializzato nella fornitura di servizi nel settore dello shipping a livello internazionale – con gli Istituti Finanziatori: Banc...

Leggi tutto

Closing of the investment of Marinvest into Messina Group

La Redazione - avatar La Redazione - 23-09-2020 - News

On June 30th, 2020, has closed the investment transaction by Marinvest S.r.l. (Marinvest) into the share capital of the shipping company Ignazio Messina & C. S.p.A. (Ignazio Messina & C.), a historic company of Genoa active in supplying shipping services internationally. The investment - which was part of a debt restructuring plan implemented by Gru...

Leggi tutto

Completata l’operazione di investimento di Marinvest nel Gruppo Messina

La Redazione - avatar La Redazione - 23-09-2020 - News

Il 30 giugno 2020, si è completata l’operazione di investimento di Marinvest S.r.l. (Marinvest) nel capitale sociale della compagnia di navigazione genovese Ignazio Messina & C. S.p.A. (Ignazio Messina & C.), storica società attiva nella fornitura di servizi nel settore dello shipping a livello internazionale. In particolare, l’operazione di investi...

Leggi tutto

Gianluca Morretta relatore al webinar organizzato da UIBM, EUIPO e Innexta in ma…

La Redazione - avatar La Redazione - 18-09-2020 - Intellectual Property

L’avvocato Gianluca Morretta parteciperà, in veste di relatore, al webinar organizzato il 23 settembre 2020 da UIBM, EUIPO e Innexta in collaborazione con la Camera di Commercio del Venezia Giulia in materia di “Segreti industriali, marchi e copyright: come tutelare con la blockchain” trattando il tema “Blockchain e IP all’esame della giurisprudenza: la stra...

Leggi tutto

The Aviation Law Review - 8th Edition - Italy

Anna Masutti - avatar Anna Masutti - 17-09-2020 - Navigazione e Trasporti

L’allegata pubblicazione, inserita in una prestigiosa rivista del settore, contiene un aggiornamento della più recente normativa aeronautica nazionale, comunitaria e internazionale, della giurisprudenza e degli interventi delle autorità e degli enti di settore. Link alla fonte

Leggi tutto

È ammissibile il sequestro preventivo nei confronti del consulente dei vertici a…

Bianca Lo Bello - avatar Bianca Lo Bello - 17-09-2020 - Criminal Law

La Suprema Corte, con sentenza n. 25022 depositata il 3 settembre 2020, ha statuito che nelle ipotesi di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, si possa procedere al sequestro preventivo nei confronti del consulente aziendale della società incriminata, qualora quest’ultimo sia in “strettissima solidarietà sul piano materiale e morale”...

Leggi tutto

Scelta degli Incoterms e riflessi sulla giurisdizione nel contratto di vendita i…

Claudio Perrella - avatar Claudio Perrella - 11-09-2020 - International Arbitration & Litigation

di Claudio Perrella e Alessandro Paci Alcune recentissime decisioni della Cassazione offrono lo spunto per esaminare un tema ricorrente nei contratti di vendita internazionale. Oggetto delle sentenze in particolare è la determinazione del luogo di consegna delle merci (ossia il luogo ove l’acquirente entra nella disponibilità giuridica dei beni), ed il rif...

Leggi tutto

Accesso al Fondo di garanzia per gli enti non commerciali

Federico Longo - avatar Federico Longo - 11-09-2020 - Charities & Social Enterprises

Tra le novità introdotte dal D.L. 14 agosto 2020, si segnala l’articolo 64 relativo alle risorse del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese che non dispongono di sufficienti garanzie per accedere al credito. In particolare, il provvedimento prevede come fino al 31 dicembre 2020 e fino a un importo massimo di 100 milioni, per finanziamenti concessi...

Leggi tutto

Anna Masutti relatrice alla International Conference on Aviation Law

La Redazione - avatar La Redazione - 11-09-2020 - Navigazione e Trasporti

Anna Masutti parlerà alla International Conference on Aviation Law (ICAL 2020) di Bangalore (India), che si terrà il 26 settembre 2020.Il mercato del trasporto aereo è stato duramente colpito dall’emergenza sanitaria tutt’ora in corso e la Conferenza farà il punto sulle ripercussioni attuali e future dalle misure adottate dagli Stati anche il settore.Anna Ma...

Leggi tutto

IL RICORSO PER CASSAZIONE IN SEDE CIVILE

La Redazione - avatar La Redazione - 09-09-2020 - News

I giorni 7 ottobre 2020 e 8 ottobre 2020, dalle ore 15:00 alle ore 17:00 presso lo Spazio Chiossetto in Via Chiossetto 20, Milano, ci saranno due sessioni per il seminario "Il ricorso per Cassazione in sede civile" Contenuto del corso Il seminario si propone di illustrare il ricorso per Cassazione in sede civile ed il passaggio tra il giudizio di merito e ...

Leggi tutto

R&P LEGAL integra PG&Partners Milano per una practice tributaria a tutto…

La Redazione - avatar La Redazione - 09-09-2020 - News

Lo studio R&P Legal si muove nuovamente alla ricerca di lateral importanti e di peso. Questa volta attraverso la crescita verticale nella assistenza ai clienti in diritto tributario. Lo studio ha, infatti, annunciato l’ingresso di ben 12 professionisti dello studio PG&Partners, specializzati in consulenza tributaria internazionale, Transfer Pricing...

Leggi tutto

The Legal 500 Country Comparative Guides - Italy: Aviation Finance & Leasing

Anna Masutti - avatar Anna Masutti - 07-09-2020 - Navigazione e Trasporti

di Anna Masutti, Pietro Nisi, Carlotta Matteuzzi Country-specific Q&A providing an overview of aviation finance & leasing laws and regulations applicable in Italy. The Q&A provides the reader with a practical approach and highlights the most recent developments in the sector. Link alla fonte

Leggi tutto

R&P LEGAL CON HEROES E LA MUSICA PER PROMUOVERE IL CAMBIAMENTO SOCIALE

La Redazione - avatar La Redazione - 04-09-2020 - News

Domenica 6 settembre l’Arena di Verona celebrerà il ritorno della grande musica live, attraverso un progetto artistico innovativo di ampio respiro lanciato da Music Innovation Hub Spa – Impresa Sociale (MIH), organizzato e prodotto da Friends&Partners, Live Nation e Vivo Concerti, in collaborazione con Librerie Feltrinelli, Arena di Verona Srl e Gianmarc...

Leggi tutto

Strumenti di pagamento a spendibilità limitata - notifica a Banca d'Italia

Davide Nervegna - avatar Davide Nervegna - 04-09-2020 - Banking & Finance

Le carte regalo e gli altri strumenti di pagamento a spendibilità limitata sono considerati strumenti di pagamento che, laddove soddisfino le condizioni previste dal Decreto Legislativo n. 218/2017, sono in parte esentati dall’applicazione della disciplina prevista dalla Direttiva (UE) 2015/2366 sui servizi di pagamento (c.d. PSD2) seppure rimangano soggetti...

Leggi tutto

Roberto Randazzo interviene in occasione dell’evento "Musica 4.0 Innovazion…

La Redazione - avatar La Redazione - 02-09-2020 - News

In occasione dell’evento “Musica 4.0 Innovazione & Responsabilità” Roberto Randazzo partner R&P Legal - Studio Associato (che è co-promotore dell'evento) parteciperà come moderatore nel panel "La musica come strumento di promozione di cambiamento sociale per un mondo più equo e sostenibile. La sfida per le nuove generazioni" che si terrà giovedì 3 se...

Leggi tutto
Nicola Berardi

Nicola Berardi

Laureato con lode presso l’Università degli Studi di Torino, con tesi sugli aspetti societari relativi alle startup innovative, è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino dal gennaio 2019. Opera prevalentemente nel settore del diritto commerciale, con particolare riferimento al diritto della proprietà industriale e delle nuove tecnologie.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/cerca-i-professionisti/405-nicola-berardi.html

Sponsorizzazioni e pubblicità: quali sono i requisiti per l’uso dell’immagine di un minore?

Sponsorizzazioni e pubblicità: quali sono i requisiti per l’uso dell’immagine di un minore?

ABSTRACT:

  1. Introduzione

Con sentenza n. 4379 del 16/07/2020, il Tribunale di Milano ha fornito alcuni chiarimenti in relazione al caso – sempre più diffuso, anche in ambito social media – dello sfruttamento dell’immagine di un minore in ambito pubblicitario.

In particolare, dopo aver ripercorso la normativa applicabile, il Tribunale ha identificato in quali circostanze e a fronte di quali adempimenti l’uso del ritratto del minore possa considerarsi lecita.

 

  1. Il caso

Nel giugno 2017, il padre del minore ha chiamato in giudizio la propria ex moglie ed un brand che aveva utilizzato l’immagine del figlio in un catalogo di abbigliamento, lamentando la stipula di un contratto di sponsorizzazione in assenza del proprio consenso e domandando quindi la declaratoria di nullità del contratto, l’ordine di rimozione delle immagini ed il risarcimento dei danni subiti.

Il brand si è costituito affermando come la madre del ragazzo avesse dichiarato di esserne affidataria esclusiva, chiedendo pertantodi essere manlevato di quanto in ipotesi destinato a rifondere a titolo risarcitorio.

La madre del minore ha invece sostenuto che l’ex marito avesse prestato il consenso prima della divulgazione del catalogo e che, in ogni caso, tale attività costituisse un atto di ordinaria amministrazione per il quale era sufficiente il consenso di un solo genitore.

 

  1. La tutela dell’immagine del minore

Ai sensi dell’art. 96 della legge sul diritto d’autore, “il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il consenso di questa”, salvo applicazione delle eccezioni di legge.

Trattandosi di immagine di un minore, è necessario considerare che il diritto “alla riservatezza deve essere sempre considerato come primario rispetto al diritto di critica e di cronaca e chiunque decida di diffondere notizie o immagini riguardanti minori, dovrà farsi carico della responsabilità di valutare se la pubblicazione sia davvero nell'interesse oggettivo del minore, secondo i principi e i limiti stabiliti dalla Carta di Treviso”, che impone di tutelare “la specificità del minore come persona in divenire, prevalendo su tutto il suo interesse ad un regolare processo di maturazione che potrebbe essere profondamente disturbato e deviato da spettacolarizzazioni del suo caso di vita, da clamorosi protagonismi o da fittizie identificazioni”.

Tuttavia, non ogni sfruttamento pubblicitario è di per sé illecito, ben potendo mostrarsi pubblicamente un giovane “in situazioni tranquille, positive per il bambino, addirittura festose. In questi casi, la pubblicazione dell’immagine è perfettamente lecita, non c'è alcun pericolo per lo sviluppo del minore e nessuna ragione per rinunciare a far vedere una bella immagine. Siffatte considerazioni, espresse in relazione al diritto di cronaca si possono estendere alla utilizzazione dell'immagine del minore in pubblicità”.

Il consenso alla disposizione del ritratto di un minore è quindi un atto “di straordinaria amministrazione in quanto dispositivo di diritti personalissimi e fondamentali con riflessi di carattere patrimoniale” che spetta congiuntamente ai genitori senza necessità di autorizzazione del giudice tutelare e può essere espresso in ogni modo, non necessitando di forma scritta, neppure ad probationem.

Il comportamento tenuto dal padre del ragazzo durante il giudizio e prima dello stesso, quando aveva inviato una comunicazione al brand indicando di aver esplicitamente negato la propria autorizzazione e intimando la cessazione dell’uso dell’immagine del minore, hanno quindi fatto ritenere al Tribunale che non vi fosse stato consenso, neanche implicito, per tali usi pubblicitari.

 

  1. Conclusioni

Il contratto di sponsorizzazione relativo ad un minore stipulato da un solo genitore rende quindi il contratto non solo annullabile ma anche nullo per illiceità dell’oggetto in ragione della violazione dell’art. 96 LDA.

Conseguentemente, è onere dei brand attivarsi per accertare adeguatamente la presenza del consenso di entrambi i genitori, non essendo sufficiente fidarsi della mera affermazione di uno di essi.

Su tali basi, il Tribunale ha inibito l’ulteriore utilizzo delle immagini del minore, senza riconoscere alcun risarcimento al padre poiché “la lesione di un diritto quale quello alla prestazione del consenso da parte di un genitore non è di per sé produttiva di danni, in assenza di prove e financo di plausibili allegazioni in tal senso”.

Iniziative promozionali, manifestazioni a premi e ambush marketing

1. Introduzione

Con sentenza n. 2547 del 23/04/2020, le Sezioni Specializzate del Tribunale di Milano hanno fornito spunti e criteri rilevanti per valutare la legittimità delle iniziative promozionali e di co-marketing che, spesso, coinvolgono lo sfruttamento dell’immagine e dei brand di terze parti.

La decisione ha riconosciuto, in particolare, le pretese formulate da TIM e della sua agenzia di comunicazione Armosia a fronte degli atti di concorrenza sleale, ambush marketing e violazione del diritto d’autore commessi da Wind.

 

2. Il caso

Nel novembre 2017, Armosia, rappresentando di aver realizzato per Tim – in co-marketing con Disney – una campagna promozionale incentrata sull’ultimo film di Star Wars, ha agito unitamente a Tim in via d’urgenza contro Wind lamentando che l’iniziativa commerciale avviata parallelamente da quest’ultima – incentrata sul Droide BB-8, protagonista di Star Wars – avrebbe consentito a Wind di associare indebitamente il proprio marchio alla promozione del film e di trarne un indebito vantaggio concorrenziale.

Con ordinanza cautelare, confermata in sede di reclamo, il Tribunale ha riconosciuto la fondatezza delle domande inibendo a Wind l’uso dei personaggi di Star Wars nell’ambito di campagne promozionali svolte “con modalità tali da manifestare al pubblico [l’esistenza di] un [inesistente] rapporto di sponsorizzazione o di legame diretto con Disney”.

Nella motivazione della sentenza emanata a decisione del successivo giudizio di merito, il Tribunale ha confermato tale prospettazione e ha fornito delle importanti indicazioni sulle caratteristiche che deve possedere un’iniziativa promozionale per non violare i diritti di competitor e terzi.

 

3. L’ambush marketing

L’ambush marketing consiste nell’associazione abusiva tra un’impresa ed un evento di particolare risonanza mediatica, in assenza di un rapporto di sponsorizzazione o licenza con l’organizzazione della manifestazione, tale da consentire un illecito agganciamento alla notorietà di quest’ultima.

Nel caso di specie, Tim – con l’intermediazione di Armosia ed in forza di un accordo con Disney – aveva associato il proprio marchio al lancio di Star Wars nel mercato italiano.

Parallelamente, Wind aveva avviato un’operazione a premi caratterizzata dall’offerta a prezzo ribassato del giocattolo del Droide BB-8, in assenza di autorizzazione di Disney.

Secondo il Tribunale, attraverso tale condotta Wind ha “creato un indebito collegamento nella mente del consumatore tra il proprio brand, i propri servizi e prodotti e la saga di Star Wars”, impiegando “nella propria campagna proprio il personaggio chiave utilizzato da Tim nella promozione in corso” e agendo pertanto “senza il previo consenso – oneroso – della titolare dei relativi diritti per lanciare una campagna di co-marketing”.

Tale condotta ha quindi frustrato il vantaggio competitivo della campagna organizzata da Armosia e Tim, “accreditando verso il pubblico la convinzione che l’abbinamento tra Disney e i più grandi operatori di telecomunicazioni nazionali sia scontata e naturale”.

In sintesi, Wind avrebbe potuto legittimamente acquistare e rivendere ai consumatori il giocattolo del Droide BB-8, ma senza creare una (indebita) associazione idonea a ingenerare nel pubblico l’esistenza di un collegamento tra Wind e Star Wars. Le caratteristiche della campagna di Wind, le scelte grafiche compiute ed il ruolo attribuito al robot nell’ambito dell’iniziativa promozionale sarebbero invece state “esorbitanti” rispetto alla finalità di “identificare e di comunicare al pubblico i prodotti offerti in vendita” e, quindi, illecite.

 

4. La violazione del diritto d’autore

Tim ha poi lamentato la lesione del diritto di utilizzo dei personaggi di Star Wars a fini promozionali alla medesima concessi in licenza da Disney in esclusiva (per il settore telecomunicazioni) nel periodo di riferimento.

In tale contesto, il Tribunale ha ritenuto che la condotta di Wind integrasse una violazione dei diritti acquistati da Tim in via derivativa.

 

5. Conclusioni

Il Tribunale ha ritenuto che, oltre a danneggiare Tim, la condotta di Wind danneggiasse anche l’agenzia di comunicazione che – essendosi qualificata sul proprio sito come partner di Tim nella realizzazione della campagna – aveva subito un appannamento della propria immagine imprenditoriale caratterizzata dalla “capacità di costruire importanti partnership con colossi mondiali”.

Uso del marchio altrui su siti internet di terzi: per l’illecito serve un comportamento attivo

Una persona che opera nel commercio e che ha fatto pubblicare su un sito Internet un annuncio recante pregiudizio al marchio altrui, non usa un segno identico a tale marchio, qualora i gestori di altri siti Internet riprendano tale annuncio inserendolo on-line, di propria iniziativa e a nome proprio, su tali altri siti”.

Con questa motivazione, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea (sentenza 02/07/2020 - causa C-684/19) ha interpretato la Direttiva sul ravvicinamento delle legislazioni in materia di marchi d’impresa a fronte della questione pregiudiziale sollevata da un Tribunale tedesco nell’ambito di una controversia sorta tra due studi legali.

La presenza di una fotografia in rete senza indicazione dell’autore non può far presumere che sia in pubblico dominio

L'oggetto della fotografia e le modalità in cui è stata realizzata, da un elicottero della Guardia di Finanza impegnato in una operazione di salvataggio, depongono per la sua inclusione nella categoria del reportage fotografico; né si evincono dalla stessa elementi di segno diverso, rivelatori della sua natura artistica, quali, indicativamente, la predisposizione dello scenario, l'impiego di modelli, la scelta di determinate particolari condizioni ambientali e metereologiche, la realizzazione di effetti particolari, in larga parte incompatibili con le circostanze in cui è stata eseguita. La partecipazione al World Press Photo non costituisce elemento di segno contrario, trattandosi, come dice il nome, di un concorso relativo a fotografie di carattere giornalistico”.

Con questa motivazione, le Sezioni Specializzate del Tribunale di Roma (sentenza n. 7659 del 26/05/2020) hanno negato il carattere di opera dell’ingegno ad uno scatto realizzato da un fotografo professionista nel 2014, durante un’operazione di salvataggio nel Canale di Sicilia, che rappresentava un barcone di migranti ripreso dall’alto.

UE e consumatori: Regolamento 2019/1150 su marketplace e servizi di intermediazione online

Nel corso del 2019, l’Unione Europea è intervenuta ripetutamente al fine di migliorare e modernizzare il quadro normativo relativo alla vendita / fornitura di prodotti / servizi ai consumatori, nonché per disciplinare alcuni rapporti B2B con impatto diretto sulla platea dei consumatori.

Tra i testi di maggior rilevanza, il Regolamento UE 2019/1150 “che promuove equità e trasparenza per gli utenti commerciali dei servizi di intermediazione online” entrerà in vigore il 12/07/2020 introducendo una serie di obblighi in capo ai fornitori di servizi di intermediazione online (ad esempio, i marketplace) che consentano ad utenti commerciali (ossia, professionisti / imprenditori) di offrire beni o servizi ai consumatori attraverso una piattaforma digitale.

La somiglianza tra due brani musicali implica plagio evolutivo?

Con “plagio evolutivo” si intende un’ipotesi complessa di illecito autorale nel quale una distinzione solo formale tra le opere comparate implica che la nuova, “per quanto non sia pedissequamente imitativa o riproduttiva dell’originaria, per il tratto sostanzialmente rielaborativo dell’intervento eseguito su quest’ultima, si traduce non già in un’opera originale ed individuale, per quanto ispirata da quella preesistente, ma nell’abusiva e non autorizzata rielaborazione di quest’ultima” (Cass. civ. n. 14635 del 06/06/2018).

Applicando tale principio, la Corte d’Appello di Firenze, Sezione Specializzata in Materia d’Impresa (sentenza n. 362 del 11/02/2020), ha confermato la pronuncia con cui il Tribunale di Firenze aveva escluso che il brano di un noto cantante italiano costituisse plagio di una canzone rilasciata un anno prima da un autore che lamentava una sostanziale coincidenza di titolo, melodia, parole e idea ispiratrice.

La Corte di Giustizia definisce il perimetro dell’uso del marchio nel commercio da parte del privato che non eserciti attività commerciale

Con sentenza del 30/04/2020 (causa C-772/18), la Corte di Giustizia dell’Unione Europea è intervenuta su quattro questioni pregiudiziali con le quali il giudice del rinvio finlandese ha chiesto di chiarire se costituisca un “uso del marchio nel commercio” quello di un soggetto che – pur non esercitando un'attività commerciale a titolo professionale – riceva, immetta in libera pratica in uno Stato membro e conservi prodotti manifestamente non destinati all'uso privato, spediti al suo indirizzo da un Paese terzo e sui quali, senza il consenso del titolare, sia apposto un marchio.

Il caso riguarda una persona fisica che, ricevuta per conto terzi una spedizione di 710kg di cuscinetti a sfera ad uso industriale sui quali era apposto un marchio registrato altrui, aveva espletato lo sdoganamento e consegnato la merce al proprio mandante in cambio di una stecca di sigarette e una bottiglia di cognac. Assolto in sede penale dall’accusa di contraffazione, era stato tuttavia condannato al risarcimento del danno nonché all’inibitoria da ulteriori violazioni del marchio in questione.

Influencer e uso del marchio (rinomato) altrui: il Tribunale di Genova fissa i limiti

Con ordinanza del 04/02/2020, le Sezioni Specializzate del Tribunale di Genova hanno affrontato il caso di una nota casa di moda e del suo stilista di riferimento che avevano ripetutamente pubblicato sui rispettivi profili Instagram contenuti nei quali calzature e prodotti di abbigliamento venivano accostati ad auto di lusso (con i relativi marchi in primo piano). Il Tribunale ha rilevato che il posizionamento dei prodotti suggeriva nel consumatore l’esistenza di un (inesistente) rapporto tra il brand di abbigliamento e la casa automobilistica, con conseguente uso illecito del marchio di quest’ultima.

Marchi storici di interesse nazionale: domande aperte dal 16 aprile

Dopo l’introduzione avvenuta ad aprile 2019 e la definizione dei principali requisiti necessari per l’iscrizione nel registro speciale, il quadro normativo relativo ai “marchi storici” è stato completato dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 27/02/2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 07/04/2020, che disciplina le modalità di deposito delle istanze.

La domanda di iscrizione al registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale dovrà essere presentata presso l’UIBM – esclusivamente in via telematica – a fronte del pagamento di un’imposta di bollo pari a Euro 15,00.

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy

Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bologna
R&P Legal
Via D’Azeglio, 19
40123, Bologna - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy