Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sette sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centocinquanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

Prev Next

WEBINAR “La valorizzazione e la protezione del know how – L’applicazione della t…

La Redazione - avatar La Redazione - 26-05-2020 - Intellectual Property

In questa fase di ripresa post emergenza sanitaria diventa decisivo valorizzare il patrimonio conoscitivo interno dell'impresa e quindi gli asset intangibili. Questo processo di valorizzazione passa, innanzitutto, attraverso l'emersione e la definizione del know how, l'adozione degli strumenti utili per la sua protezione e infine l'estensione del suo sfrutt...

Leggi tutto

Il “Decreto Rilancio” e la “regolarizzazione” della manodopera migrante: un mezz…

Emiliano Giovine - avatar Emiliano Giovine - 26-05-2020 - Charities & Social Enterprises

La diffusione del contagio da COVID-19 in Italia e le misure restrittive imposte a gran parte delle attività produttive, hanno rimesso al centro del dibattito politico l’annoso ed irrisolto tema del diffuso impiego di manodopera migrante, spesso irregolare e priva di tutele contrattuali in alcuni settori cruciali come l’agricoltura, l’assistenza alla persona...

Leggi tutto

Decreto Rilancio: nuove ipotesi di reato per chi ottiene indebitamente l’erogazi…

Valeria Valentini - avatar Valeria Valentini - 26-05-2020 - Criminal Law

Il D.L. n. 34 del 2020 (c.d. “Decreto Rilancio”) va ad incidere anche nel campo del diritto penale. In particolare, oltre a colmare un’inspiegabile lacuna relativa alla sospensione dei termini per proporre querela (cfr. art. 221), vengono introdotti, tra le altre cose, nuovi presidi di tutela penale volti a reprimere le indebite percezioni di erogazioni e su...

Leggi tutto

Il Garante si pronuncia sulla qualificazione soggettiva dell’Organismo di Vigila…

Luca Egitto - avatar Luca Egitto - 26-05-2020 - Privacy & Data Protection

di Luca Egitto e Letizia Catalano Lo scorso 12 maggio il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso il suo parere sulla qualificazione soggettiva dell’Organismo di Vigilanza (“OdV”) affermando che l’OdV, in quanto parte dell’impresa, non sia qualificabile né come titolare né come responsabile al trattamento e che, ai fini dell’osservanza delle...

Leggi tutto

Business and Human Rights - Dal contesto normativo all’esercizio della due dilig…

La Redazione - avatar La Redazione - 23-05-2020 - Charities & Social Enterprises

L’attuale crisi sanitaria e socio-economica a livello globale e la necessità di supportare una ripartenza sostenibile ed inclusiva, rendono ancor più cruciale il rispetto dei diritti umani nel contesto imprenditoriale e produttivo. Una riflessione sul contesto e sugli obblighi normativi e su principi e strumenti di due diligence che, a livello sia internazio...

Leggi tutto

Come gestire una società in perdita al tempo del Covid-19? Quali scelte possono …

Paolo Grandi - avatar Paolo Grandi - 22-05-2020 - Corporate M&A

Nel contesto dell’emergenza Covid-19 ed a causa del prolungato blocco dell’attività della maggior parte delle aziende, il Governo italiano ha affrontato il fatto che molte società abbiano patito o patiranno perdite ingenti a causa della crisi in corso; perdite tali causare da una riduzione o la perdita del capitale sociale. In particolare, il Decreto Legge...

Leggi tutto

Le novità per il Terzo settore del “Decreto Rilancio”

Federico Longo - avatar Federico Longo - 22-05-2020 - Charities & Social Enterprises

Il D.L. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio”, introduce interessanti misure economiche anche a sostegno degli enti del Terzo settore. Un primo intervento riguarda l’accelerazione delle procedure per l’assegnazione del 5x1000 relativo all’anno 2019. Entro il 31 luglio 2020 saranno infatti comunicati gli enti ammessi, e l’erogazione del contributo avverrà entro ...

Leggi tutto

Il “Decreto Rilancio” e gli Appalti pubblici

La Redazione - avatar La Redazione - 22-05-2020 - News

Il Decreto Rilancio introduce tre importanti novità per gli Appalti pubblici: l’art. 65 sospende l’obbligo di versare i contributi all’ANAC per tutte le gare indette dalla data di entrata in vigore del decreto fino al 31 dicembre 2020; l’art. 81 proroga sino al 15 giugno 2020 la validità dei DURC scaduti tra il 31 gennaio 2020 ed il 15 aprile 2020; l’a...

Leggi tutto

R&P Legal selezionata da Il Sole 24 Ore nell’elenco dei migliori studi legal…

La Redazione - avatar La Redazione - 21-05-2020 - News

L’indagine de il Sole 24 Ore include lo studio R&P Legal tra i migliori studi legali italiani nelle seguenti categorie:   • AMBIENTALE, ENERGIA E INFRASTRUTTURE • AMMINISTRATIVO E APPALTI • BANCARIO E FINANZIARIO • CONTENZIOSO E ARBITRATO • CORPORATE • LAVORO E WELFARE • LIFE SCIENCE E HEALTHCARE • PRIVACY E CYBERSECURITY • PROPRIETÀ INTELLETTU...

Leggi tutto

Influencer e uso del marchio (rinomato) altrui: il Tribunale di Genova fissa i l…

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 21-05-2020 - Intellectual Property

Con ordinanza del 04/02/2020, le Sezioni Specializzate del Tribunale di Genova hanno affrontato il caso di una nota casa di moda e del suo stilista di riferimento che avevano ripetutamente pubblicato sui rispettivi profili Instagram contenuti nei quali calzature e prodotti di abbigliamento venivano accostati ad auto di lusso (con i relativi marchi in primo p...

Leggi tutto

Datore di lavoro e test sierologici Covid-19, quali risposte ha dato il Garante …

Chiara Agostini - avatar Chiara Agostini - 21-05-2020 - Privacy & Data Protection

di Chiara Agostini e Giacomo Pataracchia Cosa può fare il datore di lavoro in materia di test sierologici Covid-19? Il datore di lavoro, secondo le indicazioni fornite dal Garante Privacy nelle proprie FAQ relative al trattamento dei dati nel contesto lavorativo pubblico e privato nell’ambito dell’emergenza sanitaria, può: richiedere ai propri dipenden...

Leggi tutto

Non solo IVA e imposte sui redditi ai fini della sussistenza del reato di indebi…

Valeria Valentini - avatar Valeria Valentini - 21-05-2020 - Criminal Law

Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 14763 del 2020, nel solco di un orientamento sempre più consolidato che tende ad ampliare l’ambito di applicazione dell’art. 10 quater D.Lgs. 74/2000. Con la pronuncia in esame, la Corte ha confermato il sequestro preventivo del profitto del reato in esame, ribandendo che il reato di indebita compensa...

Leggi tutto

Mancanza di idonei dispositivi di protezione individuale e velocizzazione degli …

Letizia Catalano - avatar Letizia Catalano - 20-05-2020 - Criminal Law

La Corte di Cassazione con sentenza n. 13575/2020 ha confermato la condanna ex D. Lgs. 231/2001 di una società per l’infortunio occorso ad un lavoratore individuando l’interesse e il vantaggio per l’ente (art. 5 D. Lgs. 231/2001), da un lato, nel risparmio dei costi per l’acquisto di idonei dispositivi di protezione individuale e, dall’altro, nella prassi di...

Leggi tutto

Italian Phase 2 for Aviation Sector

Maurizio Corain - avatar Maurizio Corain - 20-05-2020 - Navigazione e Trasporti

di Maurizio Corain e Mario Barbera Following the several law provisions issued during the health emergency by the Italian Government (dedicated to the containment of the diffusion of Covid-19), the latter issued a DPCM (Prime Minister’s Decree) on May 17, 2020 in order to launch and regulate the so called Phase 2 of the Covid 19 health emergency period. Wi...

Leggi tutto

Le linee guida della Commissione europea sui finanziamenti statali alle rotte ae…

Anna Masutti - avatar Anna Masutti - 20-05-2020 - Navigazione e Trasporti

1. La grave crisi del trasporto aereo Il trasporto aereo è tra i settori che sta sopportando le maggiori ripercussioni economiche dovute all’epidemia di COVID-19.  Le restrizioni temporanee ai servizi aerei hanno portato a una riduzione dei voli in Europa di oltre l'80% rispetto allo stesso periodo del 2019 e gli aeroporti stanno subendo una riduzione delle...

Leggi tutto

Il consenso in ambito digitale: le nuove linee guida dell’EDPB

Ilaria Olivari - avatar Ilaria Olivari - 15-05-2020 - Privacy & Data Protection

Il Comitato Europeo per la protezione dei dati personali (di seguito, “EDPB”) ha recentemente adottato nuove linee guida al fine di fornire ulteriori chiarimenti e specificazioni sui requisiti per ottenere e dimostrare un valido consenso, predisponendo una guida pratica che aiuti a garantire il rispetto delle norme previste dal Regolamento europeo per la pro...

Leggi tutto

I ricercatori a tempo determinato potranno partecipare alle procedure di valutaz…

La Redazione - avatar La Redazione - 15-05-2020 - Enti Pubblici & Appalti

del Dipartimento Diritto Amministrativo Alla Corte di Giustizia UE la compatibilità con il diritto europeo della disciplina interna che differenzia tra ricercatori universitari a tempo determinato e indeterminato. Il Consiglio di Stato, con l’Ordinanza n. 2376/2020 del 10 aprile 2020, ha rimesso alla Corte di giustizia UE la questione della compatibilità c...

Leggi tutto

L’avvocato non risarcisce il cliente se circostanze esterne ritardano il recuper…

Daniele Merighetti - avatar Daniele Merighetti - 13-05-2020 - Responsabilità Civile e Risarcimento Danni

La Sezione III della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 8516 del 6 maggio 2020, ha stabilito che l’avvocato non è tenuto a risarcire il proprio cliente, qualora circostanze esterne abbiano ritardato il recupero del credito dell’assistito. Nel caso in oggetto, secondo la Suprema Corte, la mancata concessione di un sequestro conservativo e l’attesa per ...

Leggi tutto

Lo “svuotamento” sistematico del conto corrente costituisce atto fraudolento ai …

Valeria Valentini - avatar Valeria Valentini - 13-05-2020 - Criminal Law

Con una interessante pronuncia, la Cassazione (sent. n. 14217 depositata l’11.5.2020) è tornata a chiarire il concetto di “fraudolenza” ai fini della sussistenza del reato di “sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte” (art. 11 D.Lgs. 74/2000). La vicenda è la seguente: poco prima della notifica di varie cartelle esattoriali per importi assai rile...

Leggi tutto

R&P Legal con Alto Partners nell'acquisizione di C.E.I.

La Redazione - avatar La Redazione - 12-05-2020 - News

Lo studio R&P Legal ha assistito Alto Partners SGR negli aspetti legali riguardanti l’acquisizione di C.E.I. Costruzione Emiliana Ingranaggi S.p.A., con sede a Anzola dell’Emilia (Bologna) e che dal 1969 è attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di ingranaggi e componenti sottocarro per il settore della ricambistica per camion. Fond...

Leggi tutto

WEBINAR "Cooperazione internazionale e social business. Una nuova frontiera…

La Redazione - avatar La Redazione - 12-05-2020 - Charities & Social Enterprises

L’imprenditoria sociale permette lo sviluppo del social business nei paesi emergenti, contribuendo a generare una crescita sostenibile ed inclusiva. Il ruolo cruciale delle ONG per espandere e scalare questi modelli. Ne parleranno Roberto Randazzo, partner di R&P Legal e Adjunct Professor di Tiresia - Politecnico di Milano, e Andrea Landini - CEO di Thi...

Leggi tutto

R&P Legal e Chambers Europe 2020

La Redazione - avatar La Redazione - 10-05-2020 - News

La prestigiosa directory internazionale Chambers and Partners  per l'edizione 2020 appena pubblicata, ha selezionato i dipartimenti Intellectual Property, Life Science e TMT nella sua guida europea e tra gli avvocati i partner Gianluca Morretta (IP), Paolo De Carlo (Life Science) e Piero Magri (White Collar Crime)  nonchè gli of counsel Dringa Milito Pagliar...

Leggi tutto

Kiko vs Wycon: confermata la tutela del diritto d’autore per i concept store

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 08-05-2020 - Intellectual Property

1. Introduzione L’ultimo capitolo della controversia sorta nel 2013 tra i leader della cosmetica Kiko e Wycon si è concluso con la conferma della tutela autorale per i concept store di Kiko, vere opere dell’ingegno, e con un rinvio alla Corte d’Appello di Milano per il riesame di alcuni profili risarcitori...

Leggi tutto

Il sequestro preventivo di siti e pagine web

Bianca Lo Bello - avatar Bianca Lo Bello - 06-05-2020 - Criminal Law

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari, il 26 aprile 2020, ha disposto il sequestro di diversi canali Telegram - conosciuta piattaforma di messaggistica istantanea - attraverso i quali venivano abusivamente divulgate copie digitali di noti quotidiani. Per far fronte a tale fenomeno è stato anche richiesto l’intervento dell’AGCOM (Autorità ...

Leggi tutto

Emergenza Covid-19: impossibilità sopravvenuta e rimborso del prezzo del bigliet…

Maurizio Corain - avatar Maurizio Corain - 06-05-2020 - Navigazione e Trasporti

di Maurizio Corain e Mario Barbera Con l’articolo 88bis della Legge n. 27/2020 del 24 aprile 2020 di conversione del D.L. n. 18/2020, il legislatore ha confermato quanto già anticipato anche con il D.L. n. 9/2020. È stata infatti istituita una tutela unica per i fornitori di pacchetti turistici, per le strutture ricettive, per i vettori aerei, marittimi e f...

Leggi tutto

Il Decreto “Cura Italia” sospende per sei mesi le procedure esecutive sulla prim…

Massimo Moraglio - avatar Massimo Moraglio - 06-05-2020 - Recupero Crediti & Esecuzioni

Di Avv. Massimo Moraglio e Dott. Edoardo Schiesari In sede di conversione del Decreto Legge del 17 marzo 2020 n. 18, cd. “Decreto Cura Italia” (convertito con legge n. 27 del 24 aprile 2020, pubblicata su Gazzetta Ufficiale il 30 aprile), il Senato ha introdotto, nel Titolo II rubricato “Misure a sostegno della liquidità attraverso il sistema bancario”, il ...

Leggi tutto

Contratti bancari – Continuità dei conti correnti, omessa sottoscrizione specifi…

Caterina Sola - avatar Caterina Sola - 06-05-2020 - Banking & Finance

di Caterina Sola e  Eugenio Cisa di Grésy Il Tribunale ordinario di Pescara, pronunciando la sentenza n.142, pubblicata il 7.3.2020, ha avuto modo di trattare interessanti profili connessi ai contratti bancari a seguito di un’opposizione a decreto ingiuntivo proposto. Con atto di citazione, l’attore ha presentato tempestivamente opposizione a decreto ingiu...

Leggi tutto

Contagio da Covid e responsabilità penale nella fase 2

Piero Magri - avatar Piero Magri - 06-05-2020 - Criminal Law

Gli avvocati Piero Magri, coordinatore del dipartimento penale dello studio R & P Legal, e Letizia Catalano, interverranno nel corso in videoconferenza organizzato da AIAS Academy (Associazione addetti alla Sicurezza) martedì 12 maggio, sui profili penali per le aziende del rischio da contagio. 

Leggi tutto

FLUITEK ORSENIGO VALVES S.p.A.: omologato il concordato preventivo in continuità…

La Redazione - avatar La Redazione - 06-05-2020 - News

Il Tribunale di Bergamo ha omologato il concordato preventivo in continuità con assuntore di FLUITEK ORSENIGO VALVES S.p.A., ritenendo il piano presentato dall’azienda “attuabile nei termini e con le modalità proposte”. La Società – tra i leader italiani nel mercato globale della progettazione, produzione e commercio di valvole industriali per il settore d...

Leggi tutto

WEBINAR "Investimenti ad impatto sociale e ripartenza ai tempi del Covid-19…

La Redazione - avatar La Redazione - 05-05-2020 - Charities & Social Enterprises

L’emergenza che stiamo vivendo in questi mesi e la necessità di supportare con determinazione e tempismo la ripartenza, rende ancor più cruciale il ruolo della finanza ad impatto sociale. Una riflessione sugli strumenti finanziari che possono sviluppare questo approccio e un’analisi dei relativi modelli di investimento, che fin da subito sono disponibili in ...

Leggi tutto

Maternità surrogata e riconoscimento del genitore intenzionale nell’atto di nasc…

Maria Grazia Passerini - avatar Maria Grazia Passerini - 05-05-2020 - Famiglia e Successioni

L’ufficiale dello stato civile del Comune di Verona si rifiuta di trascrivere l’atto di nascita del minore, nato in Canada con maternità surrogata. I ricorrenti chiedevano che sull’atto di nascita venissero indicati entrambi i nomi dei due padri, cioè sia del genitore biologico, sia del c.d. genitore intenzionale. Il bambino, infatti, era nato tramite feco...

Leggi tutto

Anthilia Capital Partners sottoscrive emissione obbligazionaria del Gruppo Brazz…

La Redazione - avatar La Redazione - 04-05-2020 - News

Il prestito obbligazionario, per un importo complessivo pari a 8 milioni di euro, sarà sottoscritto dai fondi di Anthilia in due tranches, ciascuna del valore di 4 milioni di euro L’emissione obbligazionaria finanzierà gli investimenti a supporto della strategia di sviluppo produttivo del Gruppo Milano, 4 maggio 2020 – Anthilia BIT III e Anthilia BIT IV C...

Leggi tutto

Compliance aziendale ai tempi della crisi COVID-19

Allegra Bonomo - avatar Allegra Bonomo - 04-05-2020 - Privacy & Data Protection

di Allegra Bonomo e Angela Cataldi I provvedimenti adottati al fine di contrastare la diffusione del contagio da Covid-19 hanno modificato le modalità con le quali vengono e verranno rese le prestazioni lavorative.

Leggi tutto

Lo strappo della Calabria su bar e ristoranti; quali conseguenze?

Lorenzo Lamberti - avatar Lorenzo Lamberti - 30-04-2020 - Enti Pubblici & Appalti

In questi giorni molte regioni hanno anticipato la riapertura di alcune attività che, secondo le disposizioni statali, sarebbero consentite solo dall’inizio della “fase 2”, fissata per il prossimo 4 maggio. La Calabria, tuttavia, ieri ha fatto di più: con l’ordinanza n. 37 del 29 aprile 2020 la Regione ha infatti permesso, a decorrere dalla medesima data, ...

Leggi tutto

Omessa produzione del contratto di finanziamento, usura sopravvenuta e contratto…

Caterina Sola - avatar Caterina Sola - 29-04-2020 - Banking & Finance

di Caterina Sola e  Eugenio Cisa di Grésy La Sezione I del Tribunale di Vicenza, pronunciando la sentenza n. 244, pubblicata il 05/02/2020, ha avuto modo di trattare interessanti profili connessi ai contratti bancari a seguito di un’opposizione a decreto ingiuntivo proposto. Con atto di citazione, le parti attrici hanno proposto opposizione a decreto ingiu...

Leggi tutto

L’Agenzia delle Entrate legittima la scissione asimmetrica

Luigi Macioce - avatar Luigi Macioce - 29-04-2020 - Tax

di Luigi M. Macioce e Andrea E. M. Eliseo Con la risposta ad interpello del 27 marzo 2020, n. 98 l’Agenzia delle Entrate ha consolidato il proprio orientamento in materia di scissione asimmetrica. È da considerarsi fiscalmente neutrale ai fini delle imposte sui redditi una scissione societaria parziale non proporzionale, "asimmetrica", di una società a fav...

Leggi tutto

Il trust revocabile non configura un autonomo soggetto passivo d’imposta

Luigi Macioce - avatar Luigi Macioce - 29-04-2020 - Wealth Management & Private Client

di Luigi M. Macioce e Andrea E. M. Eliseo L’Agenzia delle Entrate attraverso l‘interpello n. 111 del 21 aprile 2020 ha affrontato la tematica del trust revocabile, chiarendo come tale fattispecie non dia luogo ad un autonomo soggetto passivo d'imposta. L’amministrazione finanziaria ricorda come, ai fini della qualificazione come soggetto passivo, sia neces...

Leggi tutto

La validità del precetto resta sospesa

Caterina Sola - avatar Caterina Sola - 29-04-2020 - Recupero Crediti & Esecuzioni

Un dubbio è sorto in ordine all’atto di precetto, e cioè se si applica la sospensione per emergenza coronavirus ad alcuni atti non propriamente “processuali”, in quanto atti di parte, come – appunto – l’atto di precetto.

Leggi tutto

Coronavirus e coppie in crisi: quando ci si potrà separare?

Maria Grazia Passerini - avatar Maria Grazia Passerini - 27-04-2020 - Famiglia e Successioni

Il Consiglio Nazionale Forense, lo scorso 24.4.2020, ha comunicato ai Presidenti dei consigli dell’Ordine degli avvocati e delle Unioni regionali forensi le linee giuda per lo svolgimento dei procedimenti in materia di diritto di famiglia nella fase di emergenza Covid-19. Nei prossimi mesi di maggio e giugno sarà ancora necessario evitare assembramenti e co...

Leggi tutto

Contratti derivati: la tutela dell’interesse del cliente e l’onere probatorio ci…

Caterina Sola - avatar Caterina Sola - 27-04-2020 - Banking & Finance

di Caterina Sola e  Eugenio Cisa di Grésy Con la sentenza n.4658 pubblicata il 03.03.2020, emessa a seguito del ricorso depositato da una ditta individuale operante nel settore immobiliare, la Sedicesima Sezione Civile (ex Terza Sezione Civile) del Tribunale di Roma ha avuto modo di trattare interessanti profili connessi ai contratti derivati. La parte att...

Leggi tutto
Maurizio Corain

Maurizio Corain

Si occupa in modo particolare di diritto della navigazione e dei trasporti e ha maturato una consolidata esperienza in tale ambito, offrendo consulenza nella redazione di contratti e nell’assistenza in controversie nei settori aereo, marittimo e terrestre.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-soci/141-maurizio-corain.html

Italian Phase 2 for Aviation Sector

di Maurizio Corain e Mario Barbera

Following the several law provisions issued during the health emergency by the Italian Government (dedicated to the containment of the diffusion of Covid-19), the latter issued a DPCM (Prime Minister’s Decree) on May 17, 2020 in order to launch and regulate the so called Phase 2 of the Covid 19 health emergency period.

With such Decree the Government confirmed some of the former provisions set forth in order to contain the spread of the emergency on the Italian territory.

On these grounds and with specific regard to the aviation sector, under Article 4 gazetted as “Disposizioni in materia di ingresso in Italia” (Provisions on the entrance in Italy), it has been stated that those who intend to enter in Italian territory shall provide the carrier with a self-certification indicating:

  1. the reasons which justify the entrance in Italy (which, according to Law Decree No. 33/2020 shall be proven occupational needs, absolute urgency reasons or health reasons or in any case reasons allowed by the emergency regulations issued by the Government in the pandemic period);
  2. the details of the address where the relevant fiduciary isolation (14 days) will be spent and the details of the means of transport by which such address will be reached;
  3. the phone number at which receive communications by the relevant Health Authority relating to the fiduciary confinement.

According to Article 5 of the mentioned DPCM, such self-certification shall be provided even by those subjects who are planning a short stay for work requirements (i.e. a 72 hours stay in the Italian territory, save the case in which occurs a justified extension of further 48 hours). Such passengers shall provide, in addition to the above information, the details of their departure within the above time limit.

The carrier shall, not only receive such documentation but verify the latter before the boarding of the relevant passenger. The carrier shall therefore deny the boarding to those passengers who:

  • are experiencing a febrile state (by measuring the passengers’ temperature); and/or
  • do not provide the entire set of documents above indicated.

Please note that the above mentioned provisions on the carrier, do apply even to those passengers who only transit in the Italian territory in order to reach their final destination in a different State.

With regard to the management of the transportation, the carrier shall apply those provisions set forth by the Shared Ministry Protocol for the containing of the Covid 19 emergency (Annex 14 of the DPCM dated May 17, 2020). According to such Protocol the carrier shall (among other obligations):

  1. ration the sale of the tickets in order to keep the interpersonal distance of at least 1 meter for the duration of the transport;
  2. where physical distancing is more difficult to ensure, additional safeguards and measures leading to equivalent levels of protection should be put in place;
  3. sanitize and hygenize the aircrafts frequently (on the basis of the passengers traffic even several times a day);
  4. strengthening ventilation, hospital air filtering and vertical airflow;
  5. establish procedures to manage the boarding and disembarking of passengers that ensure that passengers will keep the interpersonal distance of at least 1 meter;
  6. provide that the crew limits the contact with passengers and, in any case, use protective masks and gloves;
  7. provide that the passengers use protective masks;
  8. limit the possibility for the passengers to move inside the aircraft to the essential needs;
  9. in long range flights, install disinfectant’s dispenser;
  10. establish procedures to manage crew members or passengers who should show a febrile state during transport.

Such measure may be found even in the package of guidelines and recommendations set forth by the EU Commission and issued on May 13, 2020, in order to “safely resume travel and reboot Europe's tourism in 2020 and beyond”. The EU Commission, indeed, aims to help Member States, while respecting necessary health precautions, to gradually lift travel restrictions and allow tourism businesses to reopen. With this purpose the EU Commission’s package includes:

  • an overall strategy;
  • a common approach to restore free movement in a coordinated way;
  • a framework to support the re-establishment of transport;
  • common criteria to safely restore tourism activities.

With this purposes and with specific attention to the air carriers, the Commission together with the competent authorities announced that it will put forward in the coming weeks technical operational guidelines “to facilitate a coordinated approach and assist national aviation authorities, airlines, airports and other aviation stakeholders”. Further to what already stated in the above mentioned national Law, such guidelines should include:

  • limiting contamination risks along the travel process (e.g. avoiding concentration of passengers, limiting interaction on board, exploring the most appropriate allocation of seats based on technical constraints, and prioritising electronic documents and means of payment);
  • reducing movement in the cabin (e.g. less cabin baggage, fewer interactions with the crew);
  • adequately managing passenger flows (e.g. advise on early arrival time at the airport; prioritising electronic/self-check-in; ensuring distancing and minimising contacts at baggage drop-offs, security and border control points, at boarding, and during baggage collection);
  • providing accessible information on airport processes to passengers in advance of travel.

Finally, please note that particular attention has been paid to the potential cancellation of the journey by the operators (among which the air carriers). Indeed, the EU Commission recommended that those who operate in the aviation sector shall “make travel vouchers an attractive alternative to cash reimbursement” by:

  1. making them redeemable at the latest 12 months after they have been issued;
  2. ensuring that such vouchers can be used for travel on same route and under same conditions;
  3. ensuring they can be used for new bookings and make them transferable to another person without any additional cost.

Moreover, the UE Commission recommended that the vouchers should be protected (e.g. by the relevant State Member) against the insolvency of the transport company at the outcome of the 12 months period.

With this regard please note that under the provisions set forth by the Italian Government, operators are allowed to issue vouchers, obviously of the same amount of the price paid by the customers, but Italian provisions do not provide that such vouchers shall be redeemable at the end of their validity period.

This, as per the formal letter dated May 15, 2020 by the EU Commissioners for Justice and for Transport (Didier Reynders e Adina Valean), may cause that Italy (together with several other EU Member States which set forth similar provisions) will be subject to an infringement proceeding in case of failure in complying with the European provisions which ensure the customer choice between a voucher and the refund of the price paid.

Emergenza Covid-19: impossibilità sopravvenuta e rimborso del prezzo del biglietto

di Maurizio Corain e Mario Barbera

Con l’articolo 88bis della Legge n. 27/2020 del 24 aprile 2020 di conversione del D.L. n. 18/2020, il legislatore ha confermato quanto già anticipato anche con il D.L. n. 9/2020. È stata infatti istituita una tutela unica per i fornitori di pacchetti turistici, per le strutture ricettive, per i vettori aerei, marittimi e ferroviari e, ovviamente, per i consumatori di tali servizi.

Il legislatore difatti ha ribadito che, lo stato emergenziale e di generale chiusura connesso alla necessità di contenere la diffusione del virus Covid-19 costituisce “una sopravvenuta impossibilità della prestazione dovuta in relazione ai contratti di trasporto aereo, ferroviario, marittimo, nelle acque interne o terrestre, ai contratti di soggiorno e ai contratti di pacchetto turistico” stipulati da un elenco di categorie di soggetti indicate nel testo dell’articolo.

European Court of Justice, flightright vs Iberia case

The judgement concerns the interpretation of Regulation (EU) No 1215/2012 on jurisdiction and the recognition and enforcement of judgments in civil and commercial matters.

Section 2 of Chapter II of Regulation No 1215/2012, entitled “Special jurisdiction”, contains Article 7(1) thereof, which provides:

A person domiciled in a Member State may be sued in another Member State:

  1. in matters relating to a contract, in the courts for the place of performance of the obligation in question;
  2. for the purpose of this provision and unless otherwise agreed, the place of performance of the obligation in question shall be:

    — in the case of the sale of goods, the place in a Member State where, under the contract, the goods were delivered or should have been delivered,

    — in the case of the provision of services, the place in a Member State where, under the contract, the services were provided or should have been provided;

  3. if point (b) does not apply then point (a) applies.”

The disputes filed by flightright GmbH vs Iberia LAE SA Operadora Unipersonal concern a journey with three connecting flights under a confirmed single booking for two passengers: the first leg (from Hamburg to London) operated by British Airways, the subsequent two legs (from London to Madrid and from Madrid to San Sebastián) operated by Iberia.

ECTAA files antitrust complaint against IATA

ECTAA - European Travel Agents’ and Tour Operators’ Association recently filed a complaint against the IATA before the European Commission.

 Such complaint is based on the breach of Articles 101 and 102 of the EU Treaty, ECTAA alleged.

 “Airlines have entered into direct competition with travel agents on the distribution of air tickets while the classical commission-based remuneration schemes have been abandoned”, ECTAA said.

 The IATA PAP - Passenger Agency Programme is still entirely construed around a traditional “mandate scheme” (the so called “IATA PSAA – Passenger Sales Agency Agreement”), under which the remuneration of the travel agent is calculated on the ticket selling volume, where the percentage of such calculation is often close to the “zero percentage philosophy”: this is the negative sense of such programme and its assumed current inadequacy, ECTAA argued.

 On the basis of the above said, ECTAA denounced the current policy applicable to air ticket distribution, which rules are unilaterally decided, “as a dominant system that restricts competition… (due to the) abuse of IATA’s dominant position” in such sector.

LINK

Rinuncia all’azione e poteri del difensore, conferma dell’orientamento dei giudici della legittimità

La rinuncia all'azione, ovvero all'intera pretesa azionata dall'attore nei confronti del convenuto, costituisce un atto di disposizione del diritto in contesa e richiede, in capo al difensore, un mandato "ad hoc", senza che sia a tal fine sufficiente quello "ad litem", in ciò differenziandosi dalla rinuncia ad una parte dell'originaria domanda, che rientra fra i poteri del difensore quale espressione della facoltà di modificare le domande e le conclusioni precedentemente formulate.

The 22nd ratification, recently filed by Turkey, will make the Beijing Convention 2010 on the Suppression of Unlawful Acts Relating to International Civil Aviation into force on 1 July 2018

Pursuant to its recent ratification by the Government of Turkey, ICAO has announced that the Convention on the Suppression of Unlawful Acts Relating to International Civil Aviation, done in Beijing on 10 September 2010, will enter into force on 1 July.

Art. 7ter DLgs 286/2005 – una decisione mancata

Con l’ordinanza n. 37 del 2018, la Corte ha dichiarato l’inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell’art. 1-bis, comma 2, lettera e), del decreto-legge 6 luglio 2010, n. 103 (Disposizioni urgenti per assicurare la regolarità del servizio pubblico di trasporto marittimo ed il sostegno della produttività nel settore dei trasporti), convertito in legge 4 agosto 2010, n. 127, nella parte in cui inserisce l’art. 7ter nel DLgs 21 novembre 2005, n. 286 (Disposizioni per il riassetto normativo in materia di liberalizzazione regolata dell’esercizio dell’attività di autotrasportatore), sollevata dal Tribunale ordinario di Grosseto.

Aircraft Noise Emission Tax: Piemonte Region Decision

On January 1st 2018, it will entered into force the aircraft noise emission tax (IRESA) as provided for by Article 10 of Regional Law 14 April 2017, n. 6 approved by Piemonte Regional Council.  Caselle Airport does not agree and it retorts affirming that, in this way, Turin airport becomes less competitive than neighboring airports such as Milano Malpensa.  Actually, the above is not a peculiarity of Piemonte Region: the law should be enforce nationwide, but the competence is in charge of the single Region on the basis of a template. The fact is that mainly this law is not applied: the solely Region that provides for by such tax are Lazio, Campania, Emilia Romagna, Calabria and Marche, and, now, Piemonte. According to the calculations, the enforcement of the IRESA will increase the airport cost in Piemonte Region about 24% for every take-off and landing (Paragraph 5 of the above said Article 10 Regional Law 6/2017).

Link alla fonte  

Italian Antitrust Authority, Ryanair case:

Flight cancellations, Italian Antitrust Authority opens an investigation on Ryanair for alleged unfair commercial practices.

Italian Antitrust Authority has opened an investigation on Ryanair for alleged unfair commercial practices violating the Consumer Code. According to the Authority, the numerous flight cancellations that have already occurred or that will take place in the coming weeks, as reported in the press, could constitute a breach of the duty of diligence set out in art. 20 of the Consumer Code, to the extent that they have been caused by foreseeable organizational and management problems, and not by random and exogenous circumstances outside of Ryanair’s control, ultimately leading to substantial inconvenience to consumers who had long planned their traveling schedules and thus booked and paid for their plane tickets.

In addition, the Antitrust Authority will also investigate the way in which Ryanair has informed passengers of the cancellation of their flight and suggested them the alternative solutions (reimbursement or change of the ticket), since consumers might have been misled about the existence, and therefore the exercise, of their right to financial compensation granted by Regulation EC 261/04 precisely in the event of flight cancellations.

The procedure opened by the Authority has the number PS10972.

Link alla fonte

European Court of Justice, Ryanair case: the revenge of fair competition?

Ryanair employment contracts examined by the Court are drafted in English, subject to Irish law, with a jurisdiction clause providing that the Irish courts have jurisdiction. In those contracts, it was stipulated that the work of the employees concerned, as cabin crew, was regarded as being carried out in Ireland given that their duties are performed on board aircraft registered in that Member State. Those contracts nevertheless designate the Belgian Charleroi airport as the employees’ ‘home base’. Those employees start and end their working day at that airport, and they are contractually obliged to reside within an hour of their ‘home base’.

In that context, ECJ considers that, in disputes relating to their employment contracts, air crew members have the option of bringing proceedings before the courts of the place where they perform the essential part of their duties vis-à-vis their employer. Consequently, the national courts must determine that place in the light of all the relevant circumstances, an employee’s ‘home base’ being a significant indicator to that effect.

The Court states that a jurisdiction clause, concluded before the disputes arose, and seeking to prevent employees from bringing proceedings before courts which do however have jurisdiction under EU legislation in this field, is not enforceable against those employees.

The above said has been decided in joined Cases C-168/16 and C-169/16 on 14 September 2017.

Link alla fonte

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy

Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bologna
R&P Legal
Via D’Azeglio, 19
40123, Bologna - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy