Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sei sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centosettanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

Prev Next

Alessio Schiavo e Silvia Vignati da R&P Legal: disegni e poesie in uno studi…

News 17-01-2018 La Redazione

R&P Legal Studio Associato ospita nella sua sede di Busto Arsizio la mostra “Parole per vedere colori per sentire” con opere del pittore Alessio Schiavo e della poetessa Silvia Vignati. Giovedì 25 gennaio 2018, dall...

Leggi tutto

All’Autorità per l’energia la regolazione del settore dei rifiuti

Ambiente & Energia 17-01-2018 Marco Gardino

La Legge di Bilancio 2018 (legge 27 dicembre 2017, n. 205) ha attribuito all'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico i compiti di regolazione anche nel settore dei rifiuti.  L'Autorità diventa quindi...

Leggi tutto

Startup e PMI innovative: disegni e modelli non integrano il requisito della “pr…

Intellectual Property 15-01-2018 Nicola Berardi

Con nota protocollata n. 513 del 2 gennaio 2018, il Ministero dello Sviluppo Economico ha escluso che il titolo di proprietà industriale denominato disegno e modello registrato (nella fattispecie, un disegno relativo ad ...

Leggi tutto

Cassazione Civile: il trattenimento del negativo da parte del fotografo non comp…

Intellectual Property 12-01-2018 Nicola Berardi

Con ordinanza n. 26949 del 14/11/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che, in tema di cessione dei diritti d’autore sulle fotografie, la previsione di cui all’art. 89, LDA, secondo cui la cessione del negativo compr...

Leggi tutto

Andrea Eliseo al Master de "Il Sole 24 Ore"

Famiglia e Successioni 12-01-2018 La Redazione

Il dott. Andrea Eliseo di R&P Legal parteciperà, domani 13 Gennaio, al Master del Sole 24 Ore denominato "Protezione, trasmissione e gestione dei patrimoni familiari" con una lezione sul tema de "Il patto di famiglia...

Leggi tutto

Crediti dei professionisti: Privilegio assicurato anche per IVA e contributi pre…

Restructuring & Insolvency 11-01-2018 Enrico Felli

In seguito alla modifica apportata dalla Legge di Bilancio 2018 all’art. 2751 bis n. 2 c.c., dal 1.1.2018, nel fallimento, i crediti Iva dei professionisti, così come i contributi previdenziali, saranno considerati di ra...

Leggi tutto

MiFID II: il nuovo Regolamento Mercati della Consob

Banking & Finance 10-01-2018 Vincenzo D'Antoni

Il 28.12.2017 con Delibera n. 20249 la CONSOB ha adottato il nuovo Regolamento dei Mercati (Gazzetta Ufficiale n. 1/2018) in adeguamento della Direttiva MiFID II (2014/65/UE) e del Regolamento MiFIR (600/2014). Il Regola...

Leggi tutto

Conference call e cognizione illecita di comunicazioni telefoniche

Criminal Law 10-01-2018 Alessandro Racano

La sentenza in esame riguarda il caso di un soggetto che, dopo essersi ”introdotto” nella conference call in corso tra i componenti del CDA di una società, non aveva dichiarato la sua “presenza” ed era rimasto silente re...

Leggi tutto

La gestione collettiva dei diritti d’autore: la fine dell’esclusiva SIAE

Intellectual Property 09-01-2018 Mario Balliano

A seguito delle numerose polemiche intervenute negli ultimi anni e sulla scorta di quanto statuito dalla direttiva europea 26/2014, il governo ha finalmente deciso di intervenire sulla gestione collettiva dei diritti d’a...

Leggi tutto

Impresa 4.0: 10 miliardi nel triennio 2018-2020

Fondi e Finanziamenti Pubblici 09-01-2018 Pasquale Morra

Il Governo ha rafforzato gli strumenti di Impresa 4.0 stanziando ulteriori 10 miliardi di euro nel triennio 2018-2020 tra decreto Fiscale, legge di bilancio 2018 e fondi perenti del Ministero dello Sviluppo Economico.  ...

Leggi tutto

Appalti, nuove soglie dal 1° gennaio 2018

Enti Pubblici & Appalti 09-01-2018 Pasquale Morra

Nuove soglie (al rialzo) per gli appalti europei. La Commissione Ue ha pubblicato sulla Gazzetta europea del 19 dicembre 2017 i regolamenti che fissano le soglie superate le quali trova applicazione la normativa comunita...

Leggi tutto

Con la legge di bilancio arrivano le “imprese culturali e creative”

Charities & Social Enterprises 09-01-2018 Giuseppe Taffari

Dopo un percorso iniziato nel 2015, con la legge di bilancio (legge 27 dicembre 2017 nr. 205) vengono ora introdotte nel nostro ordinamento le “imprese culturali e creative”, una qualifica riservata alle imprese che hann...

Leggi tutto

La legge di Bilancio 2018 ha reintrodotto la notifica al Garante?

Privacy & Data Protection 09-01-2018 Chiara Agostini

Attraverso la recente legge di Bilancio 2018, il Legislatore è nuovamente intervenuto in tema privacy, proseguendo nel disegno di armonizzazione della normativa nazionale al GDPR. Tra le novità, particolare perplessità h...

Leggi tutto

Colui il quale chiede il risarcimento per i danni subiti all’immobile di cui ha …

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 08-01-2018 Daniele Merighetti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 30550 del 20.12.2017, ha stabilito che chi agisce in giudizio per chiedere il ristoro dei danni patiti dall’immobile in condominio, di cui ha l’uso, non è tenuto a dimostrare la su...

Leggi tutto

Infortuni sul lavoro con condotta anomala, ma non abnorme del lavoratore

Criminal Law 03-01-2018 Piero Magri

Il Tribunale di Bergamo, con sentenza depositata l’11 dicembre 2017, ha ritenuto sussistente la responsabilità del datore di lavoro delegato, pur in presenza di una condotta anomala e pericolosa del lavoratore, evidenzia...

Leggi tutto

Tribunale UE: il rischio futuro non ipotetico di parassitismo consente di oppors…

Intellectual Property 28-12-2017 Nicola Berardi

“È possibile, segnatamente nel caso di opposizione fondata su un marchio che gode di una notorietà eccezionalmente ampia, che la probabilità di un rischio futuro non ipotetico di pregiudizio o di indebito vantaggio tratt...

Leggi tutto

Predisposte le linee-guida per la donazione di cellule staminali

Life Sciences 19-12-2017 Arianna Cirone

Il Centro nazionale trapianti, il Centro nazionale Sangue e il Registro italiano dei donatori di midollo hanno predisposto le linee-guida dal titolo “Indirizzi per comunicare la donazione di cellule staminali emopoietich...

Leggi tutto

Sfruttamento pubblicitario dei beni culturali: i Tribunali di Firenze e Palermo …

Intellectual Property 19-12-2017 Nicola Berardi

Lo sfruttamento commerciale di un bene culturale richiede, ai sensi dell’art. 108, D.Lgs. 42/2004, il consenso dell’autorità che ha in consegna l’opera che può inoltre richiedere il pagamento di un canone di concessione...

Leggi tutto

Bando Socialfare per startup

Startup 19-12-2017 Marco Gardino

 È online la Call per Startup ad impatto sociale "Foundamenta #5" di SocialFare. Il bando prevede ️quattro mesi di accelerazione, seed fund fino a 50.000 Euro, ️ confronto con mentor, advisor e startup di successo, oltre...

Leggi tutto

Cassazione Civile: la licenza del diritto di sincronizzazione esula dalle compet…

Intellectual Property 18-12-2017 Nicola Berardi

Con sentenza n. 29811 del 12/12/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che la sincronizzazione – ossia l’abbinamento con le immagini di un’opera musicale – costituisce atto più complesso della semplice riproduzione ed...

Leggi tutto

Il principio di rotazione negli appalti sotto soglia

Enti Pubblici & Appalti 18-12-2017 Pasquale Morra

Con sentenza del 13 dicembre 2017 n. 5854 il Consiglio di Stato ha confermato l’obbligatorietà del principio di rotazione per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”. Il principio di rota...

Leggi tutto

Codice Privacy: i recenti interventi del legislatore

Privacy & Data Protection 18-12-2017 Chiara Agostini

Con la Legge n. 167/17, pubblicata in G.U. il 27 novembre 2017 ed entrata in vigore lo scorso 12 dicembre, il Legislatore ha formalmente dato il via al processo di armonizzazione della normativa nazionale in tema di trat...

Leggi tutto

Approvate le modifiche al regolamento Consob

Corporate M&A 14-12-2017 Marco Gardino

Con delibera n. 20204 la CONSOB è intervenuta sul tema equity crowdfunding approvando alcune modifiche al "Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line", adottato con delibera n. 18592 del 26...

Leggi tutto

Linee Guida per la regolamentazione delle modalità di mantenimento dei figli nel…

Famiglia e Successioni 13-12-2017 Maria Grazia Passerini

Il Consiglio Nazionale Forense ha approvato le Linee Guida in materia di mantenimento della prole con particolare riguardo alle c.d. spese straordinarie. In caso di mancato accordo tra i genitori, le spese saranno così ...

Leggi tutto

Il committente non è tenuto al risarcimento nei confronti del dipendente dell’ap…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 13-12-2017 Daniele Merighetti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 29582/2017, ha stabilito che la responsabilità per la violazione dell’obbligo di adottare le misure necessarie a tutelare l’integrità fisica dei prestatori di lavoro si estende al ...

Leggi tutto

Precetto inefficace per l’importo eccedente la quota millesimale del condomino i…

Recupero Crediti & Esecuzioni 13-12-2017 Maria Grazia Passerini

La Corte di Cassazione, con la pronuncia n. 22856/2017, ha chiaramente statuito che, in caso di esecuzione forzata conto i singoli condomini per obbligazioni contratte dal Condominio: 1- l’obbligazione contrattuale grava...

Leggi tutto

R&P Legal con Simmetrico per Ernesto Che Guevara

News 12-12-2017 La Redazione

R&P Legal ha assistito Simmetrico S.r.l. nella definizione degli accordi per l’ideazione e la realizzazione della mostra “Tu y Todos” dedicata alla vita di Ernesto Che Guevara, in esposizione alla Fabbrica del Vapore...

Leggi tutto

Non rileva l’astratta capacità lavorativa della moglie priva di redditi adeguati

Famiglia e Successioni 08-12-2017 Maria Grazia Passerini

Nella separazione personale, i "redditi adeguati" a cui va rapportato l'assegno di mantenimento sono quelli necessari al coniuge 'debole' a mantenere il medesimo tenore di vita goduto in costanza di matrimonio. Nel caso...

Leggi tutto

La Corte Costituzionale estende le tutele per i lavoratori della legge Biagi in …

Contratti d'Impresa 07-12-2017 Marco Gardino

Con sentenza 254/2017 pubblicata in data 07/11/2017 la Corte Costituzionale si pronuncia sulla possibilità di estendere il regime di responsabilità solidale del committente nei confronti dei lavoratori dell’appaltatore p...

Leggi tutto

Importante decisione della Corte di Giustizia Europea in tema di distribuzione d…

Contratti d'Impresa 06-12-2017 Marco Gardino

La Corte di Giustizia Europea pubblica l’attesa decisione sul caso C-230/16 Coty Germany GmbH / Parfümerie Akzente GmbH. La Corte dichiara che il divieto di intese previsto dal diritto dell’Unione non osta a una clausola...

Leggi tutto

BonelliErede e R&P Legal al fianco di Lendlease nell'aggiudicazione della ga…

Enti Pubblici & Appalti 06-12-2017 La Redazione

BonelliErede e R&P Legal hanno assistito il consorzio guidato dalla società australiana Lendlease in relazione alla gara indetta da Arexpo S.p.A. per la realizzazione del masterplan e dello sviluppo di parte dell’are...

Leggi tutto

Il datore di lavoro risponde anche per gli infortuni occorsi ai dipendenti della…

Criminal Law 05-12-2017 Letizia Catalano

La Corte di Cassazione con sentenza n. 52129/2017 ha confermato la condanna del datore di lavoro di una società per l’infortunio occorso al dipendente della ditta subappaltatrice a cui erano state affidate le attività di...

Leggi tutto

Infortuni sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro in caso di negligenza…

Criminal Law 04-12-2017 Piero Magri

In una pregevole sentenza depositata il 3 novembre 2011, il Tribunale di Ivrea ha assolto l’imputato datore di lavoro, ritenendo che la negligente condotta dell’infortunato non esclude di per sé la responsabilità, ma per...

Leggi tutto

Accesso abusivo alla casella di posta elettronica dell’ex coniuge

Famiglia e Successioni 04-12-2017 Maria Grazia Passerini

“Integra il reato di cui all’art. 615-ter, c.p., la condotta di colui che accede abusivamente all’altrui casella di posta elettronica, trattandosi di uno spazio di memoria, protetto da una password personalizzata, di un ...

Leggi tutto

Garante Privacy: no al “social spam”

Privacy & Data Protection 04-12-2017 Chiara Agostini

Con provvedimento n. 378 del 21 settembre 2017, il Garante Privacy è tornato a pronunciarsi in tema di “social spam”. L’Autorità, riprendendo quanto già stabilito nelle Linee Guida del 4 luglio 2013, ha ribadito che i da...

Leggi tutto

Influencer marketing: l’AGCM comunica l’esito positivo della propria attività di…

TMT - Media Entertainment 04-12-2017 Chiara Agostini

Con il comunicato del 1 dicembre 2017, l’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha annunciato l’esito positivo della propria iniziativa di moral suasion nei confronti di influencer e società titolari di ...

Leggi tutto

Voucher per la digitalizzazione delle PMI

Fondi e Finanziamenti Pubblici 04-12-2017 Pasquale Morra

Il voucher per la digitalizzazione delle PMI è una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese. Il Ministero dello Sviluppo Economico prevede un contributo di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzat...

Leggi tutto

Misure anticorruzione

Criminal Law 04-12-2017 La Redazione

Lorenzo Lamberti, partner del dipartimento di diritto amministrativo, e Piero Magri, partner del dipartimento penale, lunedì 4 dicembre saranno presso l'Ordine dei Medici di Padova a  parlare di appalti, trasparenza e mi...

Leggi tutto

ISTAT: i numeri di matrimoni e nascite nel 2016

Famiglia e Successioni 01-12-2017 Maria Grazia Passerini

194.377 è il numero dei matrimoni celebrati in Italia nel 2015, 203.358 i matrimoni celebrati nel 2016. Questi i dati rilevati dall’ISTAT ed evidenziati nel report relativo all’anno 2016. Nonostante l’aumento del numero ...

Leggi tutto

Avvalimento mediante impresa indiana

Enti Pubblici & Appalti 01-12-2017 Pasquale Morra

Con la recente sentenza del 27 novembre 2017 n. 11764 il TAR per il Lazio ha affermato nel caso di gara di appalto (nella specie concernente la fornitura a nuovo di convogli per il servizio ferroviario regionale di trasp...

Leggi tutto
Maurizio Corain

Maurizio Corain

Si occupa in modo particolare di diritto della navigazione e dei trasporti e ha maturato una consolidata esperienza in tale ambito, offrendo consulenza nella redazione di contratti e nell’assistenza in controversie nei settori aereo, marittimo e terrestre.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-soci/141-maurizio-corain.html

Aircraft Noise Emission Tax: Piemonte Region Decision

On January 1st 2018, it will entered into force the aircraft noise emission tax (IRESA) as provided for by Article 10 of Regional Law 14 April 2017, n. 6 approved by Piemonte Regional Council.  Caselle Airport does not agree and it retorts affirming that, in this way, Turin airport becomes less competitive than neighboring airports such as Milano Malpensa.  Actually, the above is not a peculiarity of Piemonte Region: the law should be enforce nationwide, but the competence is in charge of the single Region on the basis of a template. The fact is that mainly this law is not applied: the solely Region that provides for by such tax are Lazio, Campania, Emilia Romagna, Calabria and Marche, and, now, Piemonte. According to the calculations, the enforcement of the IRESA will increase the airport cost in Piemonte Region about 24% for every take-off and landing (Paragraph 5 of the above said Article 10 Regional Law 6/2017).

Link alla fonte  

Italian Antitrust Authority, Ryanair case:

Flight cancellations, Italian Antitrust Authority opens an investigation on Ryanair for alleged unfair commercial practices.

Italian Antitrust Authority has opened an investigation on Ryanair for alleged unfair commercial practices violating the Consumer Code. According to the Authority, the numerous flight cancellations that have already occurred or that will take place in the coming weeks, as reported in the press, could constitute a breach of the duty of diligence set out in art. 20 of the Consumer Code, to the extent that they have been caused by foreseeable organizational and management problems, and not by random and exogenous circumstances outside of Ryanair’s control, ultimately leading to substantial inconvenience to consumers who had long planned their traveling schedules and thus booked and paid for their plane tickets.

In addition, the Antitrust Authority will also investigate the way in which Ryanair has informed passengers of the cancellation of their flight and suggested them the alternative solutions (reimbursement or change of the ticket), since consumers might have been misled about the existence, and therefore the exercise, of their right to financial compensation granted by Regulation EC 261/04 precisely in the event of flight cancellations.

The procedure opened by the Authority has the number PS10972.

Link alla fonte

European Court of Justice, Ryanair case: the revenge of fair competition?

Ryanair employment contracts examined by the Court are drafted in English, subject to Irish law, with a jurisdiction clause providing that the Irish courts have jurisdiction. In those contracts, it was stipulated that the work of the employees concerned, as cabin crew, was regarded as being carried out in Ireland given that their duties are performed on board aircraft registered in that Member State. Those contracts nevertheless designate the Belgian Charleroi airport as the employees’ ‘home base’. Those employees start and end their working day at that airport, and they are contractually obliged to reside within an hour of their ‘home base’.

In that context, ECJ considers that, in disputes relating to their employment contracts, air crew members have the option of bringing proceedings before the courts of the place where they perform the essential part of their duties vis-à-vis their employer. Consequently, the national courts must determine that place in the light of all the relevant circumstances, an employee’s ‘home base’ being a significant indicator to that effect.

The Court states that a jurisdiction clause, concluded before the disputes arose, and seeking to prevent employees from bringing proceedings before courts which do however have jurisdiction under EU legislation in this field, is not enforceable against those employees.

The above said has been decided in joined Cases C-168/16 and C-169/16 on 14 September 2017.

Link alla fonte

European Court of Justice, Bossen case: The fact that the distance covered by a connecting flight is, as a result of the connection, greater than the distance between the departure and arrival airports has no impact on the calculation of compensation

Birgit Bossen and other passengers travelled from Rome to Hamburg via Brussels on a flight operated by Brussels Airlines. As their flight arrived in Hamburg with a delay of 3 hours and 50 minutes, they brought an action against Brussels Airlines, claiming compensation on the basis of the EU regulation on compensation for airline passengers.

ECJ notes, first, that with regard to the right to compensation, the regulation makes no distinction as to whether the passengers concerned reach their final destination by means of a direct flight or an air journey with connecting flights. In that context, the Court considers that the nature of the flight (direct flight or connecting flight) has no impact on the extent of the inconvenience suffered by the passengers for a cancellation or long delay. Consequently, when determining the amount of compensation in the case of a connecting flight, only the radial distance (calculated on the basis of great circle route method) that a direct flight would cover between the departure airport and the arrival airport should be taken into consideration.

The above said has been decided in Case C-559/16 on 7 September 2017.

Source

European Court of Justice opinion, the envisage PNR agreement between EU and Canada may not be concluded in its current form because several of its provisions are incompatible with the fundamental rights recognised by the EU

The EU and Canada negotiated an agreement on the transfer and processing of Passenger Name Record data (PNR agreement) which was signed in 2014. The envisaged agreement permits the systematic and continuous transfer of PNR data of all air passengers to a Canadian authority with a view to that data being used and retained, and possibly transferred subsequently to other authorities and to other non-member countries, for the purpose of combating terrorism and forms of serious transnational crime. To that end, the envisaged agreement, amongst other things, provides for a data storage period of five years and lays down requirements in relation to PNR data security and integrity, immediate masking of sensitive data, rights of access to and correction and erasure of data, and for the possibility of administrative and judicial redress. The Court observes, therefore, that although the systematic transfer, retention and use of all passenger data are, in essence, permissible, several provisions of the draft agreement do not meet requirements stemming from the fundamental rights of the European Union. Consequently, the Court concludes that the envisaged agreement may not be concluded in its current form.

Source

European Court of Justice, Werner Fries case: The age limit of 65 years laid down in EU law for pilots of commercial aircraft transporting passengers, cargo or mail is valid

Mr Werner Fries was employed as a captain by Lufthansa until the end of October 2013 when he had reached the mandatory age limit of 65 years laid down in EU legislation for pilots of commercial aircraft (i.e. Point FCL.065(b) in Annex I to Commission Regulation (EU) No 1178/2011 of 3 November 2011 laying down technical requirements and administrative procedures related to civil aviation aircrew pursuant to Regulation (EC) No 216/2008 of the European Parliament and of the Council).

Mr Fries assumed that such age limit at issue constitutes discrimination on grounds of age and infringes the freedom to choose an occupation.

According to the Court, it is true that the 65 years age limit establishes a difference in treatment based on age. However, that difference in treatment is justified by the aim of ensuring civil aviation safety in Europe.

The Court states, in that regard, that the age limit applies only to commercial air transport, which is characterized by a greater technical complexity of the aircraft used and a higher number of persons concerned than non-commercial air transport, and that the same age limit does not prohibit the holder of a pilot license, who has attained the age of 65, from acting as a pilot in ferry flights, operated by an air carrier transporting no passengers and no cargo or mail, or from working as an instructor and/or examiner on board an aircraft (provided that in such case he is not part of the flight crew).

The above said has been decided in Case C-190/16.

Link alla fonte

Italian Antitrust Authority, Vueling S.A. case: three unfair trade practices misleading costumers

Vueling S.A. – the Spanish low-cost carrier - has been fined €1 million by the Italian Antitrust Authority (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) for three unfair trade practices representing a violation of the Italian Consumer Code.

In the first practice, Vueling has been considered as misleading customers over the cost of its online check-in, which it widely advertised as being free but which, in certain instances, has a fee of €15. The airline also failed to properly advertise that check-in procedure at the airport was always free of charge.

In the second practice, Vueling promoted the sale of a 25% discount voucher which was so ambiguous that it left customers unsure of how it could be applied.

In addiction to the above said, Vueling's online contact system was so rigid that customers were unable to exercise their rights to customer service and complaint, forcing them to phone the airline at a fee of up to €15: this third practice has been considered unfair as well.

Finally, AGCM decided to dismissed any action against the airlines for two other potential unfair trade practices regarding no-show rule (i.e. the consequential use of coupon rule) and credit card surcharges: the action has been dismissed following the relevant amendments made by the airline to its general terms and condictions.

The above said has been decided by AGCM in case PS9856.

Link alla fonte

European Court of Justice, Uber France service & Approximation of laws: Advocate General’s Opinion

According to Advocate General Maciej Szpunar, Member States may prohibit and punish, as a matter of criminal law, the illegal exercise of transport activities in the context of the UberPop service, without notifying the Commission of the draft law in advance. Advocate General declares that, irrespective of whether the UberPop service falls within the scope of the directive, Member States may prohibit and punish the illegal exercise of a transport activity such as UberPop without having to notify the Commission of the draft law in advance.

Particularly, the opinion filed by Advocate General recalls that, in accordance with the other Opinion of 11 May 2017 filed in the Uber Spain Case-434/15, the UberPop service falls within the field of transport and, consequently, does not constitute an information society service within the meaning of the Directive 98/34/EC of the European Parliament and of the Council of 22 June 1998. In such a situation, the directive is not applicable and notification of the draft law to the Commission is unnecessary.

The Advocate General also examines the situation should the Court find that the UberPop service constitutes an information society service within the meaning of the directive. In that situation, the Advocate General concludes that prohibiting and punishing the activity of an intermediary, such as Uber, in the illegal exercise of a transport activity does not constitute a ‘technical regulation’ within the meaning of the directive, with the result that notification of the draft law to the Commission would not be necessary in that situation either.

The above said has been filed by Advocate General Szpunar in Case C-320/16.

Link alla fonte

European Court of Justice, Air Berlin case: Cancellation fees charged by airline companies may be assessed for unfairness

The German airline company Air Berlin included a term in its general terms and conditions stating that, when a passenger cancels a flight booking at an economy rate or does not take the flight, a flat rate sum is to be charged as a handling fee on the amount due to be reimbursed.

The Court decided that the pricing freedom recognized for air carriers by the regulation on the operation of air services does not preclude the application of a national law transposing the directive on unfair terms from leading to a declaration of invalidity of a term in the general terms and conditions and which allows separate flat-rate handling fees to be billed to customers who cancelled their booking or did not take a flight.

The Court finds in that regard that the general rules protecting consumers against unfair terms also apply to contracts of carriage by air.

Furthermore, as regards the price transparency required by the regulation on the operation of air services, the Court decided that when publishing their air fares, air carriers must specify separately the amounts payable by customers in respect of taxes, airport charges and other charges, surcharges or fees and may not, as a consequence, even partially, include those items in the air fare.

The Court finds that the air fare, taxes, airport charges and other charges, surcharges and fees, which make up the final price to be paid must always be brought to the customer’s attention in terms of the amounts that they represent in that final price. If air carriers were able to choose between including those taxes, charges, surcharges and fees in the air fare and indicating those different items separately, the objective of that regulation to ensure information and transparency with regard to prices would not be achieved.

The above said has been decided in Case C-290/16 against Air Berlin company on 6 July 2017.

Link alla fonte

D.M. 12 maggio 2017: Recepimento Nazionale ADR 2017

Nella Gazzetta Ufficiale n. 139 dello scorso 17 giugno 2017 è stato pubblicato il Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 maggio 2017 recante norme sul Recepimento della direttiva 2016/2309 della Commissione del 16 dicembre 2016 che adegua per la quarta volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose. Sulla base di tale provvedimento di recepimento, quindi, le nuove disposizioni contenute nell'edizione 2017 dell'ADR (accordo europeo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose su strada, concluso a Ginevra il 30 settembre 1957), del RID (regolamento relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose per ferrovia, che figura come appendice C alla convenzione sul trasporto internazionale per ferrovia (COTIF), conclusa a Vilnius il 3 giugno 1999) e dell’ADN (accordo europeo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose per vie navigabili interne, concluso a Ginevra il 26 maggio 2000), già applicabili per i trasporti internazionali di merci pericolose a partire dal 1° gennaio 2017, troveranno applicazione anche a livello nazionale. La suddetta disposizione entrerà in vigore il prossimo 2 luglio 2017.

Link alla fonte

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy