Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sei sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centosettanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Prev Next

Infortunio sul lavoro: esclusa la responsabilità dell’ente per carenza del requi…

Criminal Law 25-07-2017 Letizia Catalano

Il Tribunale di Fermo ha assolto l’ente imputato in un processo penale per l’infortunio occorso ad un lavoratore mentre era intento a lavorare presso un macchinario non munito di protezioni adeguate. Il Tribunale, pur r...

Leggi tutto

Regolamento Privacy Ue e certificazione in materia di dati personali

Privacy & Data Protection 24-07-2017 Giuseppe Vaciago

Il Garante Privacy e ACCREDIA hanno richiamano l'attenzione sulla necessità di attendere la definizione di criteri e requisiti comuni per la conformità delle certificazioni in materia di protezione dati al Regolamento UE...

Leggi tutto

R&P Legal con la Bormioli Luigi nell'acquisizione della divisione Casa Della…

News 20-07-2017 La Redazione

La Bormioli Luigi S.p.A. storica vetreria di Parma specializzata nella manifattura di contenitori di alta gamma per la profumeria e per la distilleria e di articoli per la tavola in vetro, acquisirà la divisione Casa del...

Leggi tutto

R&P Legal con Sciaudone per l'Aeroporto di Salerno-Pontecagnano

News 20-07-2017 La Redazione

R&P Legal ha affiancato il Consorzio Aeroporto di Salerno-Pontecagnano nella valutazione circa la realizzabilità di una rete aeroportuale campana. In particolare, l'avv. Riccardo Sciaudone, Partner di R&P Legal, ...

Leggi tutto

European Court of Justice, Werner Fries case: The age limit of 65 years laid dow…

Navigazione e Trasporti 18-07-2017 Maurizio Corain

Mr Werner Fries was employed as a captain by Lufthansa until the end of October 2013 when he had reached the mandatory age limit of 65 years laid down in EU legislation for pilots of commercial aircraft (i.e. Point FCL.0...

Leggi tutto

Italian Antitrust Authority, Vueling S.A. case: three unfair trade practices mis…

Navigazione e Trasporti 17-07-2017 Maurizio Corain

Vueling S.A. – the Spanish low-cost carrier - has been fined €1 million by the Italian Antitrust Authority (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) for three unfair trade practices representing a violation of t...

Leggi tutto

R&P Legal nella cessione del gruppo Geodata

News 17-07-2017 La Redazione

Lo Studio R&P Legal, con i soci Giovanni Luppi, Mario Colombatto e Anna Frumento, e l’associate Antonio Faruzzi, ha assistito Patto Geodata S.p.A., primaria società italiana nel mercato dell’ingegneria ambientale, ci...

Leggi tutto

La sospensione dei termini durante il periodo feriale e l’accertamento di credit…

Restructuring & Insolvency 15-07-2017 Sara Colli

La Suprema Corte ha riconfermato il principio secondo cui l’art. 3 L. 742/1969 non si applica ai giudizi di ammissione allo stato passivo dei crediti derivanti da rapporto di lavoro, nonostante essi debbano essere tratta...

Leggi tutto

Pubblicato il quaderno n. 71 della Scuola di alta formazione da parte dell’Ordin…

Restructuring & Insolvency 15-07-2017 Enrico Felli

L’ODCEC di Milano ha divulgato il quaderno SAF n. 71 sui sistemi di allerta interna. Esso si rivolge in particolare ai sindaci e ai revisori contabili; obiettivo del quaderno è quello di fornire a tali soggetti indicazio...

Leggi tutto

Consob avvia la consultazione pubblica sul nuovo regolamento equity crowdfunding

Startup 13-07-2017 Nicola Berardi

Il 6 luglio, la Consob ha aperto la consultazione pubblica relativa alla revisione del Regolamento n. 18592 del 26 giugno 2013 sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali online (c.d. equity crowdfunding), nece...

Leggi tutto

I danni punitivi nuovamente al vaglio della Cassazione

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 13-07-2017 Giulia Pairona

Con la sentenza n. 16601 del 5 luglio 2017 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, chiamate a pronunciarsi sulla riconoscibilità di una sentenza straniera contenente la condanna al risarcimento di danni ultracompensa...

Leggi tutto

E’ nullo il contratto di sale and lease back se ha la funzione di garantire di p…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 13-07-2017 Daniele Merighetti

Con sentenza n. 16646 del 6 luglio 2017, la III sezione della Corte di Cassazione ha stabilito che deve ritenersi nullo per illiceità della causa il contratto di sale and lease back quando ha la funzione di garantire di ...

Leggi tutto

Dati personali dei lavoratori: il WP29 aggiorna le regole del trattamento alla l…

Privacy & Data Protection 11-07-2017 Chiara Agostini

Introduzione Con parere dell’8 giugno 2017, il Gruppo di lavoro ex art. 29 (“WP29”) si è pronunciato in merito al trattamento dei dati personali dei lavoratori, integrando quanto già previsto in passato con il Parere ...

Leggi tutto

La pubblicità dei web influencer allo studio del Governo

TMT - Media Entertainment 11-07-2017 Nicola Berardi

Il 29 giugno, a margine dell’adozione da parte della Camera del testo definitivo del DDL Concorrenza, è stato approvato un ordine del giorno – fortemente voluto dall’Unione Nazionale Consumatori – che impegna il Governo ...

Leggi tutto

In Gazzetta Ufficiale la riforma della Valutazione di Impatto Ambientale

Ambiente & Energia 11-07-2017 Maria Cristina Breida

Entrerà in vigore il 21 luglio 2017 il Decreto Legislativo n. 104 del 16 giugno 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 luglio 2017, che riforma l’attuale disciplina del procedimento di Valutazione di Impatto Amb...

Leggi tutto

Niente più obblighi di comunicazione antiriciclaggio per l’Organismo di Vigilanz…

Criminal Law 11-07-2017 Letizia Catalano

Il D. Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, entrato in vigore lo scorso 4 luglio, ha eliminato l’obbligo di comunicazione antiriciclaggio posto a carico dell’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. 231/2001. Di conseguenza i suoi compon...

Leggi tutto

Nota Banca d’Italia (n. 10): novità in materia di cartolarizzazione dei crediti

Banking & Finance 11-07-2017 Vincenzo D'Antoni

Una nuova Nota di stabilità finanziaria e vigilanza, la n. 10, è stata pubblicata da Banca d’Italia sulle recenti modifiche apportate alla legge 130/1999 in tema di cartolarizzazione dei crediti dalla legge di conversion...

Leggi tutto

Il passeggero trasportato che ha subito danni per un sinistro stradale può invoc…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 11-07-2017 Daniele Merighetti

Con sentenza n. 16477 del 5 luglio 2017, la III sezione della Corte di Cassazione ha stabilito che la persona trasportata su un veicolo a motore, che abbia subito danni in conseguenza di un sinistro stradale, può invocar...

Leggi tutto

Pubblicate le Linee Guida della Commissione Europea sulla comunicazione delle in…

Charities & Social Enterprises 10-07-2017 Roberto Randazzo

Il 5 luglio 2017 sono state pubblicate le linee guida della Commissione Europea sulla comunicazione delle informazioni di carattere non finanziario. Gli orientamenti della Commissione Europea hanno lo scopo di aiutare l...

Leggi tutto

Geolocalizzazione dei lavoratori: il Garante Privacy dice “no” al trattamento co…

Privacy & Data Protection 10-07-2017 Nicolò Rappa

Con Provvedimento n. 247/2017, il Garante Privacy si è pronunciato in relazione al trattamento, da parte di una società fornitrice di servizi di igiene urbana, dei dati relativi alla localizzazione geografica dei propri ...

Leggi tutto

Garante Privacy: no al trattamento dei dati giudiziari dei lavoratori in assenza…

Privacy & Data Protection 10-07-2017 Chiara Agostini

Con Provvedimento n. 267/2017, il Garante Privacy si è pronunciato in relazione al trattamento, da parte di un datore di lavoro, dei dati giudiziari dei propri dipendenti contenuti nel certificato generale del casellario...

Leggi tutto

L’Adunanza Plenaria si pronuncia sulla conservazione dell’attestazione SOA in ca…

Enti Pubblici & Appalti 07-07-2017 Pasquale Morra

L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata sulla conservazione dell’attestazione SOA in caso di cessione di ramo di azienda, affermando nella sentenza del 3 luglio 2017 n. 3 i seguenti principi:   l’a...

Leggi tutto

European Court of Justice, Uber France service & Approximation of laws: Advo…

Navigazione e Trasporti 07-07-2017 Maurizio Corain

According to Advocate General Maciej Szpunar, Member States may prohibit and punish, as a matter of criminal law, the illegal exercise of transport activities in the context of the UberPop service, without notifying the ...

Leggi tutto

European Court of Justice, Air Berlin case: Cancellation fees charged by airline…

Navigazione e Trasporti 07-07-2017 Maurizio Corain

The German airline company Air Berlin included a term in its general terms and conditions stating that, when a passenger cancels a flight booking at an economy rate or does not take the flight, a flat rate sum is to be c...

Leggi tutto

The Fight against Abuse of Economic Dependence between Private and Public Enforc…

Antitrust & Competition 05-07-2017 La Redazione

L’articolo di dottrina, scritto dagli Avv.ti Riccardo Sciaudone ed Eleonora Caravà e pubblicato sulla rivista Global Competition Litigation Review (Ed. Sweet & Maxwell, vol. 2, 2017, pp.76-84), illustra il primo caso...

Leggi tutto

Telemedicina e Privacy - l'eterna lotta tra i due mondi in cui anche l'Italia di…

Privacy & Data Protection 04-07-2017 La Redazione

Il contributo di Riccardo Sciaudone e di Eleonora Caravà di R&P Legal su "Diritto24 - IlSole24Ore" illustra i risultati e le performance del robot “dottore”, sviluppato nell’ambito del progetto ReMeDi (finanziato con...

Leggi tutto

R&P Legal con Sciaudone per la formazione privacy in AIOP Abruzzo

News 04-07-2017 La Redazione

Lo Studio Legale R&P Legal ha assistito l’Associazione Italiana Ospedalità Privata per l’Abruzzo, presieduta dalla dott.ssa Concetta Petruzzi, in due giornate formative in materia di tutela dei dati personali.In vist...

Leggi tutto

R&P Legal Academy - Le azioni a voto plurimo e la maggiorazione del voto nel…

News 03-07-2017 La Redazione

Martedì 4 Luglio 2017, ore 15.00 / 18.00 - R&P Legal - Piazzale Cadorna 4 - Milano Programma Deviazioni dal principio “un’azione, un voto” La maggiorazione del voto nelle operazioni di aumento di capitale La ma...

Leggi tutto

Anche gli ex soci di una snc rispondono dei canoni di locazione non pagati dall’…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 29-06-2017 Daniele Merighetti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 15348 del 21.6.2017, ha stabilito che, in tema di locazione ad uso non abitativo, l’art. 36 della legge n. 392/1978 – che prevede la responsabilità sussidiaria del cedente dell’azi...

Leggi tutto

Offerta più vantaggiosa, il responsabile unico può «consigliare» la commissione

Enti Pubblici & Appalti 28-06-2017 La Redazione

È uscito sul Sole24Ore - Enti locali & PA - un commento di Riccardo Sciaudone e Eleonora Caravà, di R&P Lagal, relativo alla sentenza 2865/2017 del Consiglio di Stato in materia di appalti pubblici. In particolar...

Leggi tutto

D.M. 12 maggio 2017: Recepimento Nazionale ADR 2017

Navigazione e Trasporti 26-06-2017 Maurizio Corain

Nella Gazzetta Ufficiale n. 139 dello scorso 17 giugno 2017 è stato pubblicato il Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 maggio 2017 recante norme sul Recepimento della direttiva 2016/2309 della Commis...

Leggi tutto

Il “nuovo” reato di dichiarazione infedele ha parzialmente abolito la fattispeci…

Criminal Law 26-06-2017 Alessandro Racano

La recente riforma del 2015 ha modificato il reato di dichiarazione infedele sottraendo dalla cornice della norma quella parte della fattispecie ove si sanzionava la deduzione di costi – ontologicamente esistenti – privi...

Leggi tutto

L’Europa si attrezza per combattere il crimine informatico

TMT - Cybersecurity 26-06-2017 Giuseppe Vaciago

Nella seduta del 22 e 23 giugno 2017 il Consiglio europeo si è concentrato sul rafforzamento dell'Europa e la protezione dei suoi cittadini mediante misure efficaci volte a combattere il terrorismo e sviluppare la sicure...

Leggi tutto

Mancata svalutazione di crediti inesigibili e falso in bilancio

Criminal Law 24-06-2017 Letizia Catalano

La Corte di Cassazione, con la sentenza n.  29885/2017 del 9 maggio 2017 (dep. 15 giugno 2017), ha ribadito l’importanza dei principi contabili nella predisposizione del bilancio di una società. Tali principi, infatti, s...

Leggi tutto

Il parere del Consiglio di Stato sullo schema del “Codice del Terzo settore”

Enti Pubblici & Appalti 23-06-2017 Pasquale Morra

Il Consiglio di Stato ha dato il via libera con osservazioni allo schema di decreto legislativo sul ‘Codice del terzo settore’. Il Consiglio ha apprezzato le finalità di fondo del testo, che mira a conferire al fenomeno...

Leggi tutto

Lombardia, 300 milioni alle Pmi per ampliamenti e riconversione di aree

Fondi e Finanziamenti Pubblici 23-06-2017 Pasquale Morra

La Regione Lombardia stanzia quasi 300 milioni di euro per le PMI lombarde a fronte di programmi di sviluppo ad ampio raggio. Le risorse sono dedicate da un lato ad investimenti per programmi di ammodernamento e ampliame...

Leggi tutto

La IV direttiva riciclaggio entra in vigore

Criminal Law 23-06-2017 Piero Magri

È stato pubblicato nel Supplemento alla Gazzetta Ufficiale del 19 giugno 2017 il decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 90 di attuazione della direttiva (UE) 2015/849 relativa alla prevenzione dell'uso del sistema finanz...

Leggi tutto

Aspetti Gestori della Procedura Fallimentare. La figura del Curatore

News 23-06-2017 La Redazione

Lunedì 26 giugno l’Avv. Luca Nisco, Partner di R&P Legal, interverrà al Convegno sugli “Aspetti Gestori della Procedura Fallimentare. La figura del Curatore”, organizzato presso la Sala convegni Palazzo D’Avalos, Vas...

Leggi tutto

L’avv. Piero Magri, autore di un articolo in tema di anticorruzione

Criminal Law 23-06-2017 La Redazione

E’ stato pubblicato un articolo sul numero di giugno della rivista Legal, edito da Le Fonti, in tema di anticorruzione. In particolare viene effettuato un excursus sulle principali novità legislative e sul fenomeno dell’...

Leggi tutto

Se i ladri entrano in un’abitazione utilizzando i ponteggi montati dall’appaltat…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 22-06-2017 Daniele Merighetti

La III Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 15176 del 20 giugno 2017, ha escluso che, in caso di furto reso possibile dall’omessa adozione delle necessarie misure di sicurezza in relazione all’impalc...

Leggi tutto
Nicolò Rappa

Nicolò Rappa

Praticante avvocato esperto nella tutela del diritto alla protezione dei dati personali e della proprietà intellettuale ed industriale.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/cerca-i-professionisti/410-nicolo-rappa.html

Geolocalizzazione dei lavoratori: il Garante Privacy dice “no” al trattamento costante e continuativo

Con Provvedimento n. 247/2017, il Garante Privacy si è pronunciato in relazione al trattamento, da parte di una società fornitrice di servizi di igiene urbana, dei dati relativi alla localizzazione geografica dei propri dispositivi mobili e dei propri lavoratori.

Con tale pronuncia - nata da una richiesta di verifica preliminare presentata dalla società Anconambiente S.p.A. relativa ad un sistema Gps installato su automezzi e apparati mobili in dotazione ai dipendenti – il Garante Privacy ha, da un lato, ammesso il trattamento dei dati relativi alla ubicazione dei lavoratori, in quanto basato su un legittimo interesse della Anconambiente S.p.A. e consistente nel perseguimento di esigenze organizzative e produttive (rectius, ottimizzazione dell’impiego delle risorse), di sicurezza del lavoro (rectius, tutela del personale impiegato in zone del territorio altamente “pericolose”) e di tutela del patrimonio aziendale (rectius, prevenzione di furti ai mezzi) e, dall’altro, precisato che lo stesso, nel rispetto dei principi di necessità e proporzionalità del trattamento, non possa esplicarsi in una rilevazione in tempo reale (rectius, costante e continuativa) dei dati di localizzazione dei dispositivi mobili – e quindi dei lavoratori - addetti al servizio di raccolta rifiuti, dovendo, invece, consistere in una rilevazione “ad eventi”, volta a geolocalizzare il dispositivo mobile solo nel momento in cui lo stesso raggiunge un punto (di raccolta rifiuti) precedentemente georeferenziato.

Il Garante Privacy, inoltre, ha precisato che i dati raccolti dal sistema di geolocalizzazione (codice del dispositivo e posizione geografica) non sono dati “anonimi” in quanto, se incrociati a quelli degli operatori (nome operatore e turno assegnato) presenti nel sistema di predisposizione dei turni, permettono di definire l’identità e la posizione del dipendente cui è stato assegnato uno specifico dispositivo.

Link alla fonte

GDPR: il Gruppo dei Garanti UE (WP29) fornisce importanti chiarimenti in merito alla cd. “valutazione d’impatto sulla protezione dei dati”

In data 4 aprile 2017, il Gruppo dei Garanti dell’Unione Europea (cd. “WP29”) ha pubblicato un documento contenente importanti chiarimenti in merito alla “valutazione d’impatto sulla protezione dei dati” (cd. DPIA”), una significativa novità introdotta dal recente Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali n. 2016/679 (“GDPR”). Tale documento, oltre a definire il DPIA quale “strumento utile al titolare per conformarsi e dimostrare la conformità del trattamento al GDPR”, il WP29: (i) spiega che il DPIA può essere effettuato sia per un singolo che per una serie di trattamenti, aventi tra loro medesime caratteristiche; (ii) individua, in concreto, le circostanze in cui è presumibile ritenere che sussista un “rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone fisiche”, così come previsto dall’art. 35.1 del GDPR (es: trattamento di dati personali mediante rilevazione delle impronte digitali e/o tramite riconoscimento facciale, trattamento sistematico e su larga scala di dati sensibili e/o, ancora, trattamento di dati personali di minori); (iii) precisa che il DPIA deve essere redatto e pubblicato, da parte del titolare, prima dell’inizio del trattamento, nonché previa consultazione, ove necessario (artt. 35.2 e 35.9), del DPO e degli interessati.

Link alla fonte

Commissione UE: in arrivo il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali nelle comunicazioni elettroniche

In data 10.1.2017, la Commissione UE ha presentato al Parlamento ed al Consiglio Europeo una proposta di “Regolamento in materia di trattamento dei dati personali e tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche”, volto a rafforzare la sicurezza nel mercato unico digitale.

Tale nuova normativa - che, ove approvata, sostituirà la Direttiva 2002/58/CE e sarà direttamente applicabile in tutti gli Stati Membri UE – si allinea ai principi previsti dal Regolamento  679/2016 sulla protezione dei dati personali (es: richiamo integrale delle “definizioni” di cui all’art. 4 del GDPR e previsione di sanzioni molto elevate, fino a 20 mln di euro o al 4% del fatturato annuo) e prevede, tra le sue novità: (i) la tutela della riservatezza degli utenti anche nei confronti delle comunicazioni elettroniche veicolate dai nuovi operatori del mercato “non tradizionali” (quali WhatsApp, Facebook Messenger, Skype); (ii) la protezione dei cd. “metadati” (es: siti web visitati, orario e luogo delle telefonate), da anonimizzare o eliminare in caso di mancato consenso degli utenti; (iii) la semplificazione della disciplina sui cookie (non sarà più necessario ottenere il consenso degli utenti per l’utilizzo di cookie tecnici o di sessione); (iv) il divieto assoluto di comunicazioni elettroniche indesiderate in assenza del previo consenso degli utenti ed indipendentemente dallo strumento utilizzato (e-mail, sms, ecc.).

Link alla fonte

Controllo dell’attività dei lavoratori: la Cassazione ribadisce le regole da rispettare

Con sentenza n. 18302/2016, la Corte di Cassazione ha ribadito che è illegittima l’installazione di apparecchi e software che consentono al datore di lavoro il controllo della posta elettronica, delle telefonate e della navigazione internet dei lavoratori, se non sono preventivamente esperite le procedure di autorizzazione (sindacale o amministrativa) previste dall’art. 4 dello Statuto dei lavoratori e se non sono rispettati gli ulteriori adempimenti previsti dal Codice Privacy (rilascio dell’informativa e richiesta del consenso).

Con tale pronuncia, la Suprema Corte ha respinto il ricorso presentato dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato nei confronti del Garante per la Protezione dei dati personali e precisato che il datore di lavoro deve rispettare le suddette garanzie procedurali anche nell’ipotesi in cui effettui controlli sulla prestazione lavorativa dei lavoratori per mere “finalità difensive”, non potendosi, in tal caso, negare il rispetto dei diritti fondamentali dei lavoratori tra cui, in primis, il diritto alla riservatezza e alla tutela dei propri dati personali.

Link alla fonte

Piattaforma Sky: sì del Garante alla veicolazione di spot pubblicitari “mirati”

Con provvedimento n. 306 del 2016, il Garante Privacy si è pronunciato circa la richiesta di verifica preliminare avanzata da Sky in merito alla possibilità di veicolare, nei confronti dei propri abbonati, alcuni spot pubblicitari aventi tra loro diverso contenuto in base alla tipologia di abbonamento sottoscritto e ad altre informazioni di carattere personale (quali, ad esempio, fascia d’età e luogo di residenza). A tal riguardo, il Garante Privacy ha, dapprima, ritenuto che tali dati personali possono essere trattati solo previo rilascio di un’idonea informativa agli interessati (in forma semplificata e in formato digitale) e, successivamente, precisato che il titolare del trattamento (rectius Sky) deve essere in grado di garantire ai propri abbonati la possibilità di opporsi al trattamento, mediante l’utilizzo del telecomando, collegandosi al proprio sito internet istituzionale o, ancora, tramite una comunicazione email o il servizio di call center messo a disposizione dei propri clienti.

Link alla fonte

Privacy Shield: per il Garante Privacy Europeo necessarie modifiche all’accordo Europa-USA

Con Parere n. 4/2016, il Garante Europeo per la protezione dei dati personali si è espresso in merito al contenuto della bozza di accordo tra Europa e Stati Uniti – cd. “Privacy Shield” - adottato dalla Commissione Europea il 2 Febbraio scorso, suggerendo, in primis, la chiarificazione dei principi fondamentali del trattamento – tra cui ad esempio la conservazione, il diritto di accesso e di opposizione al trattamento dei propri dati personali – e, in secondo luogo, la precisazione delle finalità, quali ad esempio la protezione della sicurezza nazionale o la tutela di un pubblico interesse, sulla base delle quali è possibile derogare ai principi generali dettati dall’accordo stesso. Tra i vari suggerimenti del Garante Europeo, inoltre, anche l’implementazione della disciplina relativa alla nuova figura del Difensore Civico, la previsione di regole specifiche circa il diritto di accesso delle autorità americane ai dati personali degli interessati e l’adeguamento dell’accordo sulla base dei principi di “privacy by design” e “privacy by default” previsti dal nuovo Regolamento Europeo n. 2016/679.

Link alla fonte

AGCOM: sanzione da 300 mila euro a due società del gruppo Amazon

Con delibera del 9 marzo 2016, l’Autorità Garante della concorrenza e del mercato ha irrogato due sanzioni pecuniarie, di 80 e 220 mila euro, alle società Amazon EU Sàrl e Amazon Services Europe Sàrl, adibite alla vendita diretta ed alla gestione della piattaforma marketplace del sito. Le due società, in particolare hanno omesso di fornire, in maniera “immediatamente percepibile” ai consumatori prima dell’acquisto, le informazioni precontrattuali obbligatorie previste dagli articoli 49 e 51.2 del Codice del Consumo, relative all’identità della controparte del contratto di compravendita, alla garanzia legale di conformità, alle condizioni di assistenza post vendita ed al diritto di recesso. Secondo l’AGCOM, nello specifico, tali informazioni devono essere rese ai consumatori “in maniera chiara ed evidente”, non potendo le stesse essere limitate ad un mero link alle sezioni “Termini e Condizioni” e “Garanzie Legali”, poste in calce al sito web.

Link alla fonte

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino  
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano  
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma  
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio  
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta  
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo  
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy