Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sei sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centocinquanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

Prev Next

Il Garante per la protezione dei dati personali chiarisce il contenuto delle com…

Chiara Agostini - avatar Chiara Agostini - 18-06-2019 - Privacy & Data Protection

Il Garante per la protezione dei dati personali (di seguito, “Garante Privacy”), con provvedimento n. 106 del 30 aprile 2019, adottato nell’ambito di un procedimento avviato a seguito della notifica di data breach trasmessa da una società operante nel settore delle telecomunicazioni, ha chiarito che le comunicazioni agli utenti dei data breach non devono ess...

Leggi tutto

Andrea E. M. Eliseo docente del cordo di preparazione per l'ottenimento della qu…

La Redazione - avatar La Redazione - 18-06-2019 - News

I giorni 20 e 21 Giugno, presso la Mediolanum Corporate University, il Dottor Andrea E. M. Eliseo – Of Counsel dello Studio R&P Legal – interverrà in veste di docente del Corso di preparazione per l’ottenimento della​ certificazione di European Financial Planner (EFP) per l’anno 2019.

Leggi tutto

Doppia verifica se il reato presupposto del riciclaggio è commesso all’estero

Valeria Valentini - avatar Valeria Valentini - 18-06-2019 - Criminal Law

Nei casi in cui il reato di riciclaggio abbia ad oggetto somme di denaro provento di condotte realizzate all’estero, è necessario verificare che tali condotte rivestano rilevanza penale secondo l’ordinamento straniero; una volta superata positivamente tale verifica, è inoltre necessario verificare la contestuale rilevanza penale del medesimo fatto secondo l’...

Leggi tutto

Il condhotel tra funzione alberghiera e residenziale, l’esempio della Regione Em…

Vincenzo D'Antoni - avatar Vincenzo D'Antoni - 17-06-2019 - Real Estate

di Laura Demelas e Vincenzo D'Antoni I condhotel sono “esercizi alberghieri … che forniscono alloggio, servizi accessori ed eventualmente vitto, in camere destinate alla ricettività e, in forma integrata e complementare, in unità abitative a destinazione residenziale …”. L’elemento distintivo è quindi la convivenza tra funzione alberghiera e residenziale...

Leggi tutto

XI sessione plenaria del Comitato europeo per la protezione dei dati: adottate l…

Ludovica Ceretto - avatar Ludovica Ceretto - 17-06-2019 - Privacy & Data Protection

Durante l’undicesima sessione plenaria del 4 giugno scorso l’EDPB ha adottato la versione definitiva delle Linee guida sui codici di condotta, volte a fornire un supporto pratico ed interpretativo degli articoli 40 e 41 GDPR. Obiettivo è quello di chiarire le procedure e le norme relative alla presentazione, all'approvazione e alla pubblicazione dei codici d...

Leggi tutto

Il creditore della società cancellata non ha diritto al risarcimento dagli ex am…

Daniele Merighetti - avatar Daniele Merighetti - 13-06-2019 - Responsabilità Civile e Risarcimento Danni

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 15822 del 12 giugno 2019, ha stabilito che il creditore della società cancellata non ha diritto ad incassare i danni dagli ex amministratori, a meno che non riesca a fornire la prova del fatto illecito, del dolo o della colpa degli ex manager.

Leggi tutto

Inaugura lunedì 24 giugno 2019 presso R&P Legal: ETTORE MOSCHETTI, Quando ch…

La Redazione - avatar La Redazione - 13-06-2019 - News

Lo Studio R&P legal prosegue il suo percorso nell’arte ospitando l’opera di Ettore Moschetti. I dipinti cromaticamente avvolgenti di Moschetti abiteranno le sale riunioni di R&P Legal dal 24 giugno al 22 settembre 2019.

Leggi tutto

D.L. 34/2019: approvate le misure di contrasto all’Italian Sounding

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 11-06-2019 - Intellectual Property

L’art. 32 del D.L. 34/2019 ha introdotto una serie di misure volte a proteggere il Made in Italy e a favorirne la promozione sui mercati esteri.

Leggi tutto

Commissione europea e finanza sostenibile: piccoli passi avanti

Beatrice Gragnoli - avatar Beatrice Gragnoli - 05-06-2019 - Charities & Social Enterprises

L’ESMA – European Securities and Markets Authority ha pubblicato e trasmesso alla Commissione, il suo technical advice sull’integrazione dei criteri ESG – Environmental, Social e Governance all’interno della Mifid II[1]. La Commissione vuole rendere concreto il suo impegno in tema di “finanza sostenibile” integrando la Direttiva che disciplina l’attività de...

Leggi tutto

Le Nazioni Unite istituiscono il primo Multi-Partner Trust Fund a sostegno della…

Emiliano Giovine - avatar Emiliano Giovine - 05-06-2019 - Charities & Social Enterprises

L’8 maggio a Ginevra, i Direttori Generali delle otto organizzazioni delle Nazioni Unite che costituiscono Executive Committee of the UN Network on Migration hanno sottoscritto un accordo per l’istituzione di uno Start-up Fund for Safe, Orderly and Regular Migration, uno strumento di finanziamento unico nel suo genere, per sostenere la cooperazione internazi...

Leggi tutto

Impact Investing. Il punto di svolta.

Roberto Randazzo - avatar Roberto Randazzo - 05-06-2019 - Charities & Social Enterprises

Il 2019 si sta rivelando davvero l’anno del consolidamento globale del movimento “Impact”, evolvendosi da materia per pionieristici e lungimiranti articoli scientifici e per convegni accademici, a tema centrale nell’impostazione delle strategie di investimento dei fondi di private equity e di pianificazione di business innovativi. Nei giorni scorsi, al term...

Leggi tutto

R&P Legal al fianco delle Procedure di Amministrazione Straordinaria di Link…

La Redazione - avatar La Redazione - 04-06-2019 - News

Deloitte Legal e Salonia e Associati hanno assistito Cordon Electronics Italia S.r.l. (“Cordon”) nell’acquisizione di 4 rami d’azienda da Compel Electronics S.p.A. in A.S. e da Linkra S.r.l. in A.S. Anche grazie all’accordo raggiunto il 18 aprile 2019 scorso con le organizzazione sindacali, Cordon si è impegnata a mantenere la continuità aziendale e 122 post...

Leggi tutto

In vigore il regolamento n. 1/2019, concernente le procedure interne che discipl…

Chiara Agostini - avatar Chiara Agostini - 04-06-2019 - Privacy & Data Protection

Obiettivo del regolamento n. 1/2019 è fissare termini e procedure in caso di ricezione di segnalazioni o reclami, per le attività ispettive e per l’approvazione di regole deontologiche e codici di condotta. Con la delibera n. 98 del 4 aprile 2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 106 dell'8 maggio 2019, il Garante per la protezione dei dati personali ...

Leggi tutto

D.L. 24/2019: introdotto il “marchio storico” a tutela del Made in Italy

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 04-06-2019 - Intellectual Property

Con l’art 31 del D.L. 30/04/2019 n. 24 (c.d. Decreto Crescita), sono state apportate una serie di importanti modifiche al Codice di Proprietà Industriale volte a garantire una tutela più effettiva dei marchi di eccellenza nel Made in Italy.

Leggi tutto

Monitoraggio fiscale e titolarità effettiva nelle Fondazioni: l’Agenzia delle En…

Luigi Macioce - avatar Luigi Macioce - 04-06-2019 - Wealth Management & Private Client

di Luigi M. Macioce e Andrea E. M. Eliseo Il Presidente del consiglio di amministrazione e il Direttore generale di una Fondazione che detenga attivi all’estero non sono tenuti alla compilazione del quadro RW della propria dichiarazione dei redditi. Questa è la conclusione alla quale è arrivata la Risoluzione n. 53/E del 29 Maggio u.s...

Leggi tutto

Tutti i condomini devono risarcire i danni da infiltrazioni nei box sotto il cor…

Daniele Merighetti - avatar Daniele Merighetti - 03-06-2019 - Responsabilità Civile e Risarcimento Danni

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14511 del 28 maggio 2019, ha stabilito che, in materia di condominio, qualora si debba procedere alla riparazione del cortile o viale d’accesso all’edificio condominiale, che funga anche da copertura per i locali sotterranei di proprietà esclusiva del singolo condomino, ai fini della ripartizione delle relative spes...

Leggi tutto

Il Dottor Andrea E. M. Eliseo docente del corso di preparazione per l'otteniment…

La Redazione - avatar La Redazione - 03-06-2019 - News

I giorni 5 e 6 Giugno, presso gli uffici di Banca Mediolanum di Padova, il Dottor Andrea E. M. Eliseo – Of Counsel dello Studio R&P Legal – interverrà in veste di docente del Corso di preparazione per l’ottenimento della​ certificazione di European Financial Planner (EFP) per l’anno 2019.

Leggi tutto

Internazionalizzazione e opportunità di business per le PMI del territorio bresc…

La Redazione - avatar La Redazione - 31-05-2019 - News

Venerdì 14 alle ore 16.00 presso L’Auditorium Santa Giulia in Via Piamarta, 4 a Brescia, Riccardo Rossotto e Claudio Elestici, partners di R&P Legal, interverranno come relatori alla IV edizione del “Brixia Business Match” organizzato da Apindustria.La partecipazione è gratuita.

Leggi tutto

Emiliano Giovine interviene alla NYU School of Law sul tema “Advancing Refugee L…

La Redazione - avatar La Redazione - 29-05-2019 - Charities & Social Enterprises

La conferenza annuale “Legal Issues in Social Entrepreneurship and Impact Investing – in the US and Beyond”, organizzata da Impact Investing Legal Working Group (IILWG) e Grunin Center for Law and Social Entrepreneurship, si svolgerà il 4 e 5 giugno 2019 presso la NYU School of Law a New York.

Leggi tutto

Rinvio dell’udienza sino allo scadere della rateizzazione del debito fiscale: in…

Valeria Valentini - avatar Valeria Valentini - 28-05-2019 - Criminal Law

Con ordinanza del 24 maggio scorso, la Corte Costituzionale ha dichiarato (di nuovo) inammissibile la questione di legittimità dell’art. 13 co. 3 D.Lgs. 74/2000 sollevata dai Tribunali di Treviso e di Asti. La norma, per effetto delle modifiche apportate dalla L. 158/2015, stabilisce che qualora prima dell’apertura del dibattimento di primo grado il debito t...

Leggi tutto

R&P Legal al fianco di Langley nell’acquisizione di Marelli Motori

La Redazione - avatar La Redazione - 27-05-2019 - News

Langley Holdings PLC ha chiuso l'acquisizione di Marelli Motori da The Carlyle Group. Con una squadra coordinata dal socio Mario Ferrari ed il coinvolgimento degli associate Antonio Faruzzi e Pierluigi Tusino, R&P Legal ha affiancato lo studio UK Gateley PLC, con un team guidato dal socio David Armitage e costituito da Rebecca Bennett ed Elizabeth Russe...

Leggi tutto

Tavola rotonda in R&P Legal: Il rapporto arte architettura nella sperimentaz…

La Redazione - avatar La Redazione - 27-05-2019 - News

Dal 4 all’8 giugno, gli artisti selezionati a partecipare a Walk-In Studio sono chiamati ad aprire i loro spazi per organizzare mostre ed eventi che coinvolgano altri autori creando un circuito di scambio e di stimoli comuni. La nuova associazione no-profit è nata con lo scopo di organizzare e sviluppare questo dispositivo di scambio, anche intergenerazional...

Leggi tutto

ECTAA files antitrust complaint against IATA

Maurizio Corain - avatar Maurizio Corain - 27-05-2019 - Navigazione e Trasporti

ECTAA - European Travel Agents’ and Tour Operators’ Association recently filed a complaint against the IATA before the European Commission.  Such complaint is based on the breach of Articles 101 and 102 of the EU Treaty, ECTAA alleged.  “Airlines have entered into direct competition with travel agents on the distribution of air tickets while the classical ...

Leggi tutto

L'avvocato Luigi Macioce, partner di R&P legal, ha rilasciato un'interessant…

La Redazione - avatar La Redazione - 24-05-2019 - News

L'appiattimento dei mercati e la maturità del settore finanziario portano il family office a creare nuovi servizi per le famiglie patrimonializzate. L'avvocato Luigi Macioce descrive la figura del family office, ancora poco conosciuta in Italia, e dei nuovi servizi offerti, anche attraverso l'esempio di alcuni casi pratici.

Leggi tutto

Italia-Cina: Opportunità e strategie di sviluppo per le aziende italiane. Tutele…

La Redazione - avatar La Redazione - 24-05-2019 - News

Il giorno 4 giugno 2019 ore 15 in Busto Arsizio presso lo studio legale R&P Legal  è stata ideata una "tavola rotonda"  per acquisire informazioni ed avere una visione d’insieme più chiara circa le opportunità e le strategie di sviluppo per le aziende italiane, dopo che l'Italia ha siglato un Memorandum di intese relativo all'ambizioso progetto "Nuova Vi...

Leggi tutto

Inammissibile l’azione revocatoria nei confronti del fallimento

Matilde Zanon - avatar Matilde Zanon - 21-05-2019 - Restructuring & Insolvency

La Corte di Cassazione, con la sentenza a Sezioni Unite n. 30416 del 23.11.2018, ha affermato come, posta l’indiscussa natura costitutiva dell’azione revocatoria, non è ammissibile il suo esercizio nei confronti del fallimento, stante l’applicazione, in sede concorsuale, della regola della cristallizzazione della massa passiva alla data della dichiarazione d...

Leggi tutto

La particolare tenuità del fatto è applicabile anche ai reati tributari

Alessandro Racano - avatar Alessandro Racano - 21-05-2019 - Criminal Law

L’art. 131-bis del c.p. prevede un’ipotesi di non punibilità per reati caratterizzati dalla presenza del requisito della particolare tenuità del fatto e della non abitualità della condotta. In passato si era discusso circa la possibile applicabilità di tale istituto ad alcuni reati tributari e, in particolare, a quelli per i quali il legislatore aveva già p...

Leggi tutto

Le difformità edilizie che affliggono l’immobile non ostano alla commerciabilità…

Gianluca Andreoletti - avatar Gianluca Andreoletti - 21-05-2019 - Contratti d'Impresa

Con sentenza n. 8230 del 22 marzo 2019, le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione hanno inteso risolvere il contrasto giurisprudenziale riguardante l'interpretazione della sanzione di nullità, prevista dalla L. n. 47/1985, artt. 17 e 40, e dal D.P.R. n. 380/2001, art. 46, e riferita agli atti tra vivi ad effetti reali, aventi ad oggetto beni immobili...

Leggi tutto

Appalti pubblici: i termini di pagamento modificati dalla Legge europea

Pasquale Morra - avatar Pasquale Morra - 17-05-2019 - Enti Pubblici & Appalti

La Legge 3 maggio 2019, n. 37, recante “disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2018” e in vigore dal 26 maggio p.v., ha innovato la disciplina del Codice dei contratti pubblici in tema di termini di pagamento.

Leggi tutto

Nicola Berardi tra i relatori al workshop di Finance Malta a Genova e Verona in …

La Redazione - avatar La Redazione - 09-05-2019 - Intellectual Property

Malta ha creato un framework normativo ad hoc per la blockchain grazie anche alla l’introduzione di tre leggi che regolano DLT, virtual financial assets e smart contracts. Per esaminare le caratteristiche di queste nuove normative, della loro applicazione e dei possibili vantaggi Finance Malta (agenzia governativa costituita per promuovere Malta come centro...

Leggi tutto

Roberto Randazzo all’Israel Impact Summit 2019

La Redazione - avatar La Redazione - 08-05-2019 - Charities & Social Enterprises

Roberto Randazzo, presidente di “ESELA - The Legal Network for Social Impact” (https://esela.eu/), parteciperà all’ Israel Impact Summit, che si terrà a Tel Aviv dal 28 al 30 Maggio. Si tratta di una iniziativa promossa dai due principali player del paese in questo settore ovvero TechForGood e ACTO, il centro accademico per gli investimenti a impatto e l'imp...

Leggi tutto

Spetta al compratore che esercita l’azione di risoluzione o di riduzione del pre…

Daniele Merighetti - avatar Daniele Merighetti - 07-05-2019 - Responsabilità Civile e Risarcimento Danni

Con sentenza n. 11748 del 3 maggio 2019, le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione hanno stabilito che, in materia di garanzia per i vizi della cosa compravenduta di cui all’art. 1490 c.c., il compratore che esercita le azioni di risoluzione del contratto o di riduzione del prezzo di cui all’art. 1492 c.c. è gravato dell’onere di offrire la prova del...

Leggi tutto

Pagamenti in favore delle PMI: termini massimi a 60 giorni

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 07-05-2019 - Contratti d'Impresa

Il D.L. 135/2018, convertito con L. 12/2019, ha introdotto alcune modifiche al D.Lgs. 231/2002 in materia di crediti commerciali volte ad evitare l’inserimento nei contratti di clausole che comportino pagamenti in favore delle PMI con termini superiori ai 60 giorni.

Leggi tutto

D.L. 34/2019: obbligo di indicare in bilancio i tempi medi di pagamento

Nicola Berardi - avatar Nicola Berardi - 07-05-2019 - Corporate M&A

Il D.L. 34 del 30/04/2019 ha introdotto l’art. 7-ter nel D.Lgs. 231/2002 (in materia di lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali) ai sensi del quale “A decorrere dall'esercizio 2019, nel bilancio sociale le società danno evidenza dei tempi medi di pagamento delle transazioni effettuate nell'anno, individuando altresì gli eventuali ri...

Leggi tutto

Sicurezza sul lavoro e responsabilità dell’ente committente ex dlgs 231 per omes…

Piero Magri - avatar Piero Magri - 06-05-2019 - Criminal Law

La Corte di Cassazione in una sentenza depositata il 9 aprile 2019 ha ritenuto la responsabilità ex dlgs 231/01 in carico ad una società committente per aver commesso una serie di inadempimenti che avrebbero impedito alla società esecutrice di esercitare la posizione di garanzia nei confronti del lavoratore deceduto. In particolare mancavano il Piano di Sicu...

Leggi tutto

Appalti pubblici: la sentenza della Corte di Giustizia UE sulla mancata indicazi…

Pasquale Morra - avatar Pasquale Morra - 06-05-2019 - Enti Pubblici & Appalti

La Corte di Giustizia U.E. (Sezione IX) con sentenza del 2 maggio 2019 (causa C‑309/18) ha dichiarato che “i principi della certezza del diritto, della parità di trattamento e di trasparenza, quali contemplati nella direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sugli appalti pubblici e che abroga la direttiva 2004/18/CE, ...

Leggi tutto

International Posting of Workers: Obligations and Safeguards - IPBA Journal (Mar…

La Redazione - avatar La Redazione - 06-05-2019 - Contratti d'Impresa

Other than being active members of the Inter-Pacific Bar Association, Claudio Elestici and Vincenzo D’Antoni had the pleasure of collaborating in the last edition of the IPBA Journal (March 2019 – n. 93), while writing an article on the international posting of workers.   

Leggi tutto

Andrea E. M. Eliseo interverrà in qualità di relatore al convegno sulla protezio…

La Redazione - avatar La Redazione - 03-05-2019 - News

In data 7/5 il Dottor Andrea E. M. Eliseo – Of Counsel dello Studio R&P Legal – parteciperà in veste di relatore al seminario organizzato dall’ODCEC di Alessandria sulla “Protezione e trasmissione del patrimonio”.

Leggi tutto

Cybersecurity: i consigli del Garante Privacy per proteggere al meglio le passwo…

Giacomo Pataracchia - avatar Giacomo Pataracchia - 24-04-2019 - Privacy & Data Protection

Il Garante Privacy ha fornito alcuni consigli pratici in materia di protezione delle password nella sezione del proprio sito web dedicata alla sicurezza informatica. Tali consigli possono essere recepiti sia dai privati - al fine di proteggere la propria privacy - sia utilizzati come spunto per la creazione di buone prassi in tema di cybersecurtiy da parte ...

Leggi tutto

R&P Legal con Matilda Holding S.p.A. nell'acquisizione del gruppo Autorotor

La Redazione - avatar La Redazione - 19-04-2019 - News

Matilda HOLDING SPA, società di investimento specializzata in CLUB DEAL promossa da Studio Sebastiani ed Ocean Merchant, ha finalizzato l’acquisizione dell’intero capitale delle Società AUTOROTOR S.r.l. e AUTCAM S.r.l.; Società operanti nella progettazione e realizzazione (grazie a tecnologia e brevetti di proprietà) di componenti evoluti per l'automazione i...

Leggi tutto
Daniele Merighetti

Daniele Merighetti

Svolge prevalentemente attività di assistenza stragiudiziale e giudiziale nell’ambito delle materie di diritto civile, con particolare riferimento alla responsabilità contrattuale, alle locazioni ed alla tutela del consumatore.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/cerca-i-professionisti/206-daniele-merighetti.html

E’ nullo l’accordo tra locatore e inquilino che, in corso di contratto, prevede l’aumento del canone e non il mero aggiornamento dell’importo

Con sentenza n. 8669 del 4 aprile 2016, la Corte di Cassazione ha stabilito che deve ritenersi nulla la transazione stipulata in corso del rapporto di locazione, laddove essa non poteva avere altro scopo che consentire al locatore dell’immobile a uso non abitativo di lucrare un canone ben più alto di quello che gli sarebbe spettato secondo i criteri dell’art. 32 della legge 392/1978.

Il corrispettivo di detta operazione, infatti, era costituito dal timore del conduttore che il locatore potesse procedere in via giudiziale (peraltro sulla base di una disdetta nulla), dovendosi ritenere che le parti non abbiano voluto un nuovo contratto, bensì la mera prosecuzione di quello esistente con l’unica differenza costituita dall’aumento del canone.

Si tratta, dunque, di una transazione contraria a noma imperativa.

L’appaltatore risarcisce i condomini anche se la rovina dell’edificio deriva da lavori di mera ristrutturazione

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con sentenza n. 7756 del 27 marzo 2017, hanno stabilito che l’art. 1669 c.c., in forza del quale l’appaltatore è responsabile per dieci anni nei confronti del committente in caso di rovina o gravi difetti degli edifici, si deve applicare anche alle opere di ristrutturazione edilizia ed agli interventi manutentivi e modificativi di lunga durata su immobili preesistenti, e non solo alle opere di nuova costruzione.

Ciò in ragione del fatto che la nozione di “gravi difetti”, presente nell’art. 1669 c.c, sposta il baricentro della tutela dall’incolumità dei terzi alla compromissione del normale godimento del bene. La disciplina, quindi, può essere applicata a tutti gli interventi di ampio respiro edilizio.

Equitalia deve risarcire il danno morale e pagare le spese legali se emette una ‘cartella pazza’

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 7437 del 23 marzo 2017, ha stabilito che l’agente di riscossione è tenuto al pagamento delle spese legali e al risarcimento del danno morale nel caso in cui abbia emesso ruoli o cartelle, nonostante il contribuente avesse già ottenuto l’annullamento della pretesa impositiva nel processo tributario. Nel caso di specie, l’agente di riscossione, nonostante il giudicato favorevole al contribuente, non aveva provveduto a cancellare l’ipoteca ed anzi aveva illegittimamente dato inizio all’attività di recupero dell’asserito credito.

Il ristoro del danno parentale è congruo se rientra nelle tabelle milanesi al momento della liquidazione, mentre sono irrilevanti successivi criteri più favorevoli

La Corte di Cassazione, III sezione civile, con la sentenza n. 5013 del 28 febbraio 2017, ha stabilito che, in tema di risarcimento danni per equivalente, tra i quali vi è il danno parentale scaturito da un sinistro stradale, la determinazione del pregiudizio da ristorare va operato sulla base dei criteri praticati al momento della liquidazione in qualsivoglia maniera compiuta, ovverosia secondo i parametri vigenti alla data della pattuizione convenzionale stipulata tra le parti, del pagamento spontaneamente effettuato dal soggetto obbligato o della pronuncia (anche non definitiva) resa sulla domanda risarcitoria in sede giudiziale.

Resta, pertanto, preclusa l’applicazione di criteri di liquidazione (ancorché più favorevoli al danneggiato), elaborati tuttavia in epoca successiva.

 

Il direttore dei lavori è tenuto a risarcire il condominio per i lavori realizzati in appalto se non ha evitato l’errore tecnico

La Corte di Cassazione, II sezione civile, con la sentenza n. 4673 del 23 febbraio 2017, ha stabilito che spetta al direttore dei lavori l’obbligo di risarcire il condominio (nel caso di specie, pagando un costoso cappotto termico per l’edificio) se le opere realizzate sotto il suo controllo risultano difettose.

Nel caso in oggetto, secondo la Suprema Corte, bastava l’uso dell’ordinaria diligenza per accorgersi che i ponti termici non erano stati progettati a regola d’arte, mentre la coibentazione risultava insufficiente.

Secondo i Giudici, rientra tra i compiti del direttore dei lavori quello di verificare che sia idonea allo scopo l’opera di uno specialista termotecnico.

L’imprenditore che patteggia per avere corrotto un funzionario è tenuto al risarcimento del danno di immagine al Comune

La Corte di Cassazione, III sezione civile, con la sentenza n. 2695 del 2 febbraio 2017, ha stabilito che, anche in caso di patteggiamento per corruzione di un funzionario dell’ente pubblico, l’imprenditore deve essere condannato al risarcimento del danno all’immagine dell’amministrazione. Secondo la Suprema Corte, è senz’altro vero che la sentenza di patteggiamento non costituisce un accertamento in grado di fare stato nel giudizio civile, ma essa contiene pur sempre un’ipotesi di responsabilità e implica il riconoscimento del fatto-reato da parte dell’imprenditore. Non può neppure configurarsi un concorso di colpa dell’amministrazione, salvo che vi sia la prova della consapevolezza del Comune dell’accordo corruttivo tra imprenditore e funzionario.

Cartello di “stop” non installato: il Comune non risarcisce per intero il conducente danneggiato se l’intersezione poteva comunque essere ben apprezzata

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1289 del 19.01.2017, ha stabilito che il Comune non è tenuto a risarcire il danno per intero ai congiunti di un motociclista deceduto a seguito di un sinistro stradale con un’altra autovettura, benché non fosse installato il cartello di “stop” all’intersezione tra le due strade ove si è verificato l’incidente. Secondo la Suprema Corte, infatti, l’Amministrazione è certamente tenuta all’installazione del relativo segnale di “stop” soltanto quando il pericolo in atto non sia visibile; nel caso di specie, invece, la presenza dell’incrocio poteva ben essere apprezzata dal motociclista anche in mancanza del segnale. Diventa, pertanto, definitivo il risarcimento al 50% liquidato ai congiunti del deceduto.

La responsabilità dell’appaltatore per rovina e difetti degli immobili non è limitata ai difetti di costruzione del bene principale ma riguarda ogni alterazione che possa intaccare il normale utilizzo dell’opera

La Corte di Cassazione, II sezione civile, con la sentenza n. 1208 del 18.1.2017, ha stabilito che, nell’ambito del contratto di appalto privato, il costruttore/venditore è tenuto a risarcire i danni per mancato utilizzo del bene o ad eseguire le opere necessarie a renderlo pianamente accessibile se la rampa di accesso al box è impraticabile perché troppo pendente.

Ciò in quanto l’operatività della garanzia ex art. 1669 c.c. a carico dell’appaltatore non è limitata a difetti inerenti unicamente la costruzione del bene principale, come gli appartamenti, ma ricomprende ogni deficienza e/o alterazione che possa intaccare in modo significativo sia la funzionalità dell’opera che la sua utilizzazione.

Se la Polizza Rc è scaduta, la copertura assicurativa resta nel caso in cui il sinistro avvenga nei successivi 15 giorni di tolleranza, indipendentemente dal fatto che il premio venga pagato in quel lasso di tempo

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26104 del 19.12.2016, ha stabilito che il mancato pagamento di un premio successivo al primo determina la sospensione della garanzia assicurativa non immediatamente, ma solo dopo il decorso del periodo di tolleranza, cioè di 15 giorni dalla scadenza del premio medesimo. Tale principio, secondo la Suprema Corte, opera indipendentemente dal verificarsi del pagamento entro l’indicato periodo e anche nel caso in cui si protragga l’inadempienza dell’assicurato. In base all’art. 1901 c.c., infatti, l’effetto retroattivo della risoluzione del contratto di assicurazione si produce solo alla spirare del periodo di tolleranza e non alla scadenza del premio.

L’acquirente è tenuto al pagamento della provvigione al mediatore anche se quest’ultimo è stato incaricato dal venditore

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24950 del 6.12.2016, ha stabilito che si configura, accanto alla mediazione ordinaria, una mediazione negoziale atipica, fondata su un contratto attivato da una sola delle parti interessate (cd. “mediazione unilaterale”). Per tale ragione, anche se il mediatore non si è interposto autonomamente tra le parti, ma ha ricevuto da una sola di esse l’incarico di reperire un contraente per la compravendita, tale circostanza non muta la natura mediatoria dell’attività svolta, in quanto il requisito della terzietà del mediatore è frutto di un giudizio di valore ex post sulla condotta da egli tenuta. Ne consegue che l’acquirente dell’immobile deve pagare la provvigione anche se il mediatore che ha fatto incontrare le parti è stato incaricato unicamente dal venditore.

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy