Call Us +39 011 55.84.111

  • R&P Legal

    Spirito di squadra, conoscenza del business dei clienti, visione strategica, disponibilità, passione, fondamento etico, costo compatibile.

  • Puntiamo sulla competenza

    R&P Legal è uno studio italiano full service, indipendente e con primarie connessioni internazionali, fondato nel 1949.

  • Trattiamo con il mondo... da vicino

    Contiamo su un’articolata rete di primari studi legali di comprovata esperienza nelle principali giurisdizioni estere.

R&P Legal è uno studio legale indipendente, fondato nel 1949, con sei sedi in Italia e con primarie connessioni internazionali, dove lavorano più di centosettanta professionisti qualificati che forniscono assistenza full service.

Ultime notizie

Prev Next

Categoria dirigenziale e ferie non godute

Lavoro e Relazioni Industriali 23-10-2017 Marco Gianluigi Alberio

Pronunciandosi in relazione al generale divieto di monetizzazione delle ferie non godute, la Corte di Cassazione, con sentenza  10 ottobre 2017 n. 23697, ha ribadito l’orientamento consolidato secondo cui “il dirigente c...

Leggi tutto

Annali di Guerra 1939/1945 - Protagonisti Strategie Alleanze

News 20-10-2017 La Redazione

L’avvocato Riccardo Rossotto, senior partner di R&P Legal, terrà un ciclo di sei conferenze dal titolo: “Annali di Guerra 1939/1945 - Protagonisti Strategie Alleanze”.Le conferenze avranno luogo a Torino, presso il C...

Leggi tutto

Cassazione Civile: lo sfruttamento del progetto pubblicitario altrui viola il di…

Intellectual Property 20-10-2017 Nicola Berardi

Con sentenza n. 24062 del 12/10/2017, la Corte di Cassazione ha stabilito che in mancanza di prova scritta della cessione del diritto di sfruttamento dell’idea creativa, la società committente non possa utilizzare il pro...

Leggi tutto

Cassazione Civile: la cessione del disegno utilizzato come prototipo comprende i…

Intellectual Property 20-10-2017 Nicola Berardi

Con sentenza n. 20188 del 18/08/2017, la Corte di Cassazione ha stabilito che il comma 2 dell’art. 109 della legge sul diritto d’autore secondo cui, in deroga alla disciplina generale, “la cessione di uno stampo […] o di...

Leggi tutto

Sostegno alle startup innovative: Smart & Start

Fondi e Finanziamenti Pubblici 20-10-2017 Pasquale Morra

Con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 244 del 18 ottobre 2017 sono state introdotte alcune novità per gli incentivi a sostegno delle startup innovative. In particolare:...

Leggi tutto

Servizi e forniture infungibili, le linee Guida dell’ANAC

Enti Pubblici & Appalti 19-10-2017 Pasquale Morra

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le linee guida n. 8 aventi ad oggetto il “Ricorso a procedure negoziate senza previa pubblicazione di un bando nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili”. L’AN...

Leggi tutto

Deposito del prezzo dell’immobile dal notaio: la nuova disciplina

Real Estate 19-10-2017 Sabrina Straneo

Con la Legge annuale per il mercato e la concorrenza (l. 4 agosto 2017, n. 124, commi 142 e ss. modificativi dell’art. 1, commi da 63 a 67, della l. 27 dicembre 2013, n. 147), entrata in vigore il 29 agosto 2017, è stato...

Leggi tutto

Infortuni sul lavoro e valutazione dei rischi

Criminal Law 19-10-2017 Piero Magri

E' stata recentemente depositata la motivazione di una interessante sentenza della Suprema Corte in materia di infortuni sul lavoro che ha analizzato le responsabilità per un decesso di un progettista entrato in un canti...

Leggi tutto

Lombardia in prima linea con le tre nuove procedure precommerciali nel settore s…

Enti Pubblici & Appalti 18-10-2017 La Redazione

L’articolo, scritto dagli Avv.ti Riccardo Sciaudone ed Eleonora Caravà e pubblicato sulla rivista Il Sole 24 Ore (Quotidiano Enti Locali & PA), illustra brevemente l’esperienza della Regione Lombardia, in collaborazi...

Leggi tutto

Diritto fallimentare: approvata la legge delega per la riforma

Restructuring & Insolvency 16-10-2017 Sara Colli

Il Senato approva il disegno di legge “Delega per la riforma della crisi di impresa e dell’insolvenza”. La palla passa ora al governo al quale spetterà emanare i Decreti Legislativi, e la promessa è quella di “chiudere” ...

Leggi tutto

L’ Avv. Luca Egitto relatore al seminario della Camera di Commercio di Torino su…

News 16-10-2017 La Redazione

L’Avv. Luca Egitto parteciperà, in veste di relatore, al seminario organizzato dalla Camera di Commercio di Torino sul tema dei “Diritti IP e nuove strategie trasversali in Europa”. Il seminario si terrà presso il Centro...

Leggi tutto

Gli avvocati Paolo Grandi e Veronica Vagnucci relatori al seminario “I contratti…

News 16-10-2017 La Redazione

Gli avvocati Paolo Grandi e Veronica Vagnucci interverrano al seminario organizzato dalla  federazione SISTEMA MODA ITALIA dal titolo “I contratti della moda”, che si terrà a Milano il 24 ottobre 2017.Il seminario è orga...

Leggi tutto

Emissioni minibond: R&P Legal al fianco di MPG Manifattura Plastica

News 13-10-2017 La Redazione

Lo studio legale R&P Legal, con l’Avv. Giovanni Luppi, ha assistito MPG Manifattura Plastica, azienda specializzata nella produzione di imballaggi in plastica termoformata e iniettata per uso alimentare, che torna co...

Leggi tutto

L’avvocato Riccardo Rossotto relatore al corso di IAP sul tema de “Le regole del…

News 11-10-2017 La Redazione

L’avv. Riccardo Rossotto parteciperà, in veste di relatore, al corso organizzato da IAP, l’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, sul tema de “Le regole della pubblicità”.Il Corso si terrà presso la sede IAP, in Via L...

Leggi tutto

Alfredo Camisa - Il “realismo formale” di un dilettante impegnato

News 11-10-2017 La Redazione

Dal 19.10.2017 al 14.01.2018 presso gli Spazi espositivi di R&P Legal sarà ospitata la mostra di Alfredo Camisa: il “realismo formale” di un dilettante impegnato. R&P Legal prosegue il proprio percorso espositiv...

Leggi tutto

R&P Legal e Giovanardi Pototschnig per la nascita di "Cotonificio Olces…

News 09-10-2017 La Redazione

R&P Legal e Giovanardi Pototschnig  hanno curato gli aspetti legali dell'operazione di aggregazione tra "Cotonificio Olcese" e "Cotonificio Roberto Ferrari", due primarie realtà industriali del Nord Italia, storicame...

Leggi tutto

Esteso il catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa deg…

Compliance 231 09-10-2017 Letizia Catalano

Lo scorso 27 settembre la Camera dei deputati ha approvato definitivamente il Disegno di Legge di modifica del Codice Antimafia che, tra le altre cose, ha esteso il catalogo dei reati presupposto della responsabilità amm...

Leggi tutto

La Commissione Europea ha diramato con una comunicazione indirizzata al Parlamen…

Criminal Law 09-10-2017 Marco Tullio Giordano

La Commissione Europea ha diramato con una comunicazione avente titolo “Tackling Illegal Content Online Towards an enhanced responsibility of online platforms” indirizzata al Parlamento ed al Consiglio contenente un set ...

Leggi tutto

Corte UE: la registrazione su cloud non rientra nell’eccezione di copia privata

TMT - Media Entertainment 09-10-2017 Angela Cataldi

Si è espresso in tema di registrazione sul cloud di programmi televisivi l’avvocato generale della Corte di Giustizia UE, Szpunar, con le sue conclusioni rassegnate nella causa C-265/16, avviata sulla base di un rinvio p...

Leggi tutto

Cybersecurity aumentano gli investimenti delle PMI Italiane

TMT - Cybersecurity 09-10-2017 Giuseppe Vaciago

Secondo un’elaborazione Unioncamere-InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio, tra il 2011 e la metà del 2017 le imprese italiane che dichiarano di offrire servizi nel campo della sicurezza...

Leggi tutto

Cassazione Civile: il marchio registrato anteriore non sempre prevale sull’ident…

Intellectual Property 09-10-2017 Nicola Berardi

Con sentenza n. 20189 del 18/08/2017, la Corte di Cassazione ha stabilito che “il titolare del marchio previamente registrato non può vietare di per sé l’uso del segno distintivo in qualsiasi forma, e quindi anche come d...

Leggi tutto

Abuso d’ufficio e vendita di immobili di una Azienda Sanitaria Pubblica

Criminal Law 09-10-2017 Piero Magri

In una ampia sentenza depositata il 21 settembre 2017 (se ne allega solo uno stralcio) relativa alle vendite del patrimonio immobiliare di una ASP, la Corte di Appello di Milano ha ritenuto sussistente il reato di abuso ...

Leggi tutto

Va annullata per conflitto di interessi la compravendita immobiliare se il rappr…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 05-10-2017 Daniele Merighetti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22981/2017, ha stabilito che la compravendita di un immobile va annullata per conflitto di interessi se il rappresentante – avendo fretta di concludere il contratto – trasferisce i...

Leggi tutto

ANAC, aggiornate le linee guida per società in house

Enti Pubblici & Appalti 05-10-2017 Pasquale Morra

Con deliberazione n. 951 del 20 settembre 2017 l’ANAC ha ritenuto opportuno procedere all’aggiornamento delle Linee guida n. 7, recanti «Istituzione dell’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudica...

Leggi tutto

Progetti di riconversione e riqualificazione per Trieste

Fondi e Finanziamenti Pubblici 05-10-2017 Pasquale Morra

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato la procedura che mette a disposizione 15 milioni di euro per progetti di riconversione e riqualificazione dell’area di crisi industriale complessa di Trieste. L’obiettivo...

Leggi tutto

L’ Avv. Riccardo Sciaudone relatore nella tavola rotonda “Trasparenza e big data…

Antitrust & Competition 04-10-2017 La Redazione

L’Avv. Riccardo Sciaudone, Partner dello Studio R&P Legal, parteciperà in qualità di relatore alla tavola rotonda in tema di “Trasparenza e big data” organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università deg...

Leggi tutto

Distacco, appalto e co-datorialità nei gruppi d’impresa e contratti di rete

Lavoro e Relazioni Industriali 03-10-2017 La Redazione

Venerdì 06 Ottobre 2017, ore 14.30 / 18.30 - R&P Legal - Piazzale Cadorna 4 - Milano L’evento si propone di illustrare i contratti di distacco ed appalto, approfondendo i temi della co-datorialità nei gruppi d’impre...

Leggi tutto

Street Art e diritto: il caso di Yulier P. e la normativa italiana

Intellectual Property 29-09-2017 Chiara Agostini

È di fine agosto scorso la notizia della detenzione dell’artista cubano Julier Rodriguez (noto come “Yulier P.”), il quale ha dichiarato di esser stato detenuto in custodia per due giorni e di rischiare di essere accusat...

Leggi tutto

Non si può chiedere la nullità della compravendita immobiliare solo perché non è…

Responsabilità Civile e Risarcimento Danni 29-09-2017 Daniele Merighetti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22364 del 26 settembre 2017, ha stabilito che l’acquirente di un appartamento non può ottenere la declaratoria di nullità della compravendita immobiliare per il solo fatto che nell...

Leggi tutto

R&P al fianco di AVSI nella creazione di nuove imprese sociali in Uganda

Charities & Social Enterprises 29-09-2017 La Redazione

R&P Legal consolida il proprio ruolo a supporto di operazioni e investimenti a impatto in Africa e in particolare in Uganda, assistendo AVSI nella costituzione e nello sviluppo dell’impresa sociale Acquacoltura iFish...

Leggi tutto

Diritto d’autore: nuova eccezione a beneficio di persone disabili

Intellectual Property 28-09-2017 Nicola Berardi

Con il Regolamento 1563/2017 e la Direttiva 2017/1564, l’Unione Europea ha dato attuazione al Trattato di Marrakech, volto ad introdurre una nuova eccezione al diritto d’autore ed ai diritti connessi a beneficio di perso...

Leggi tutto

L'avv. Lorenzo Lamberti relatore al convegno di Assolombarda sul tema delle …

News 27-09-2017 La Redazione

L’avv. Lorenzo Lamberti parteciperà, in veste di relatore, al Convegno organizzato da Assolombarda sul tema delle “Liberalizzazioni immaginarie”. Il Convegno si terrà presso l'Auditorium Gio Ponti di Assolombarda, in Vi...

Leggi tutto

Piani di Risanamento e procedure concorsuali - Convegno presso l'Università degl…

News 27-09-2017 La Redazione

L’avv. Sara Colli parteciperà al Convegno organizzato dall'Università degli Studi di Bergamo, in collaborazione con AIGA, in materia di “Piani di risanamento e procedure concorsuali”. Il Convegno si terrà presso la sala...

Leggi tutto

“Cascina Massetta”, un nuovo progetto per Agritorino

Charities & Social Enterprises 26-09-2017 La Redazione

Una nuova sfida per Agritorino l’organizzazione senza scopo di lucro, presieduta dall’Avvocato Riccardo Rossotto, che raccoglie i principali attori dell'economia sociale torinese fra i quali Sermig, Cottolengo, Piazza de...

Leggi tutto

Disciplina e promozione delle imprese culturali e creative

Charities & Social Enterprises 25-09-2017 Giuseppe Taffari

Approda alla Camera la proposta di legge sulla disciplina delle imprese culturali e creative (A.C. 2950-A). Il provvedimento mira a rafforzare e qualificare l'offerta culturale nazionale ed a promuovere, contestualmente...

Leggi tutto

R&P Legal con Sciaudone nominato in eHealth Hub

News 24-09-2017 La Redazione

eHealth Hub sceglie  R&P Legal con il Partner Riccardo Sciaudone, come Legal and Regulatory Expert. E Heath Hub é il progetto finanziato dall’Unione europea per supportare le imprese (specialmente, quelle medio picc...

Leggi tutto

Privacy e sicurezza informatica nella PA - Le violazioni dei dati personali nell…

Privacy & Data Protection 24-09-2017 La Redazione

L’avv. Chiara Agostini parteciperà, in veste di relatrice, al prossimo Convegno organizzato da Paradigma in materia di “Privacy e sicurezza informatica nella PA”, trattando come tema la notifica delle violazioni dei dati...

Leggi tutto

Al via la seconda edizione del Voucher per l'internazionalizzazione

Fondi e Finanziamenti Pubblici 22-09-2017 Pasquale Morra

Il Ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 26 milioni di euro a sostegno delle piccole e medie imprese che intendono avvalersi di temporary export manager per perseguire la loro strategia di internazionalizzazion...

Leggi tutto

Gare sottosoglia e partecipazione della sede inglese di una società statunitense

Enti Pubblici & Appalti 22-09-2017 Pasquale Morra

Con sentenza del 15 settembre 2017 n. 9734 il TAR Lazio, Roma, Sez. III quater ha affermato la legittimità della esclusione di una ditta da una procedura negoziata sotto soglia comunitaria indetta per l’affidamento di un...

Leggi tutto

Italian Antitrust Authority, Ryanair case:

Navigazione e Trasporti 22-09-2017 Maurizio Corain

Flight cancellations, Italian Antitrust Authority opens an investigation on Ryanair for alleged unfair commercial practices. Italian Antitrust Authority has opened an investigation on Ryanair for alleged unfair commerci...

Leggi tutto
Letizia Catalano

Letizia Catalano

Svolge la sua attività nel settore del diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro il patrimonio e della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche ex D. Lgs. 231/2001.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/cerca-i-professionisti/124-letizia-catalano.html

Esteso il catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti ex D. Lgs. 231/2001

Lo scorso 27 settembre la Camera dei deputati ha approvato definitivamente il Disegno di Legge di modifica del Codice Antimafia che, tra le altre cose, ha esteso il catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti. Il novellato art. 25-duodecies D. Lgs. 231/2001, infatti, prevede a carico dell’ente la sanzione pecuniaria da 400 a 1000 quote per il reato di trasporto di stranieri irregolari nel territorio dello Stato (art. 12, comma 3, 3-bis e 3-ter D. Lgs. 286/1998) e da 100 a 200 quote per il reato di favoreggiamento della permanenza di stranieri irregolari nel territorio dello Stato (art. 12, comma 5, D. Lgs. 286/1998). Per entrambi i reati è prevista, inoltre, l’applicazione delle sanzioni interdittive ex art. 9, comma 2, D. Lgs. 231/2001 per un tempo non inferiore ad un anno. Il testo entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Link alla fonte

I modelli aziendali ISO UNI EN ISO 9001 non equivalgono ai “Modelli organizzativi” ex D. Lgs. 231/2001

I modelli aziendali conformi alla norma ISO UNI EN ISO 9001 non hanno efficacia esimente ai sensi dell’art. 6 del D. Lgs. 231/2001 in quanto non contengono l’individuazione degli illeciti da prevenire e la specificazione di un sistema sanzionatorio delle violazioni del modello, ma si riferiscono esclusivamente al controllo della qualità del lavoro. Con questa pronuncia (sentenza n. 41768/2017 - dep. 13 settembre 2017) la Corte di Cassazione ha respinto i ricorsi degli enti imputati che si fondavano sulla prospettata equivalenza tra sistema di gestione della qualità ISO 9001 e Modelli 231. Lo stesso provvedimento, inoltre, ha escluso l’efficacia esimente del Modello Organizzativo adottato dopo la commissione del reato presupposto che non prevedeva, tra l’altro, un codice etico aziendale, un sistema di procedure, incluse quelle per la conoscenza del Modello, né tantomeno un adeguato sistema sanzionatorio.

Disastro di Viareggio: il Tribunale di Lucca affronta il tema della applicabilità del D. Lgs. 231/2001 agli enti stranieri operanti in Italia

Il Tribunale di Lucca, aderendo alla tesi condivisa dalla giurisprudenza maggioritaria, ha affermato che le società estere operanti sul territorio italiano hanno l’obbligo di rispettare le norme vigenti in Italia, con la conseguenza che il D. Lgs. 231/2001 si applica anche agli enti stranieri, a prescindere dalla presenza sul territorio nazionale di una sede secondaria o di uno stabilimento. Con queste argomentazioni, il Tribunale ha quindi affermato la responsabilità di alcune società estere per l’illecito amministrativo previsto dall’art. 25 septies del D. Lgs. 231/2001 (omicidio colposo e lesioni gravi o gravissime con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro) che non avevano deliberato alcun Modello Organizzativo, ma solo adottato codici di condotta o manuali della qualità.

Infortunio sul lavoro: esclusa la responsabilità dell’ente per carenza del requisito dell’interesse e vantaggio

Il Tribunale di Fermo ha assolto l’ente imputato in un processo penale per l’infortunio occorso ad un lavoratore mentre era intento a lavorare presso un macchinario non munito di protezioni adeguate.

Il Tribunale, pur ritenendo sussistente la penale responsabilità del datore di lavoro, ha invece escluso la responsabilità amministrativa dell’ente affermando, da un lato, che la sola mancata adozione del Modello ex D. Lgs. 231/2001 non basta a fondare la responsabilità dell’ente e, dall’altro, che è necessaria la prova che il reato sia stato commesso nell’interesse o a vantaggio dell’ente stesso, intesi quale risparmio di spesa o aumento della produttività. Nel caso sottoposto al giudizio del Tribunale, la condotta rappresentava invece il risultato di una semplice sottovalutazione dei rischi o comunque di una cattiva considerazione delle misure di prevenzione necessarie.

Niente più obblighi di comunicazione antiriciclaggio per l’Organismo di Vigilanza

Il D. Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, entrato in vigore lo scorso 4 luglio, ha eliminato l’obbligo di comunicazione antiriciclaggio posto a carico dell’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. 231/2001. Di conseguenza i suoi componenti non sono più assoggettabili alle sanzioni penali della reclusione fino ad un anno e della multa da 100 a 1.000 euro previste dalla precedente normativa.

Il nuovo art. 46 del D. Lgs. 231/2007, infatti, pone a carico del Collegio Sindacale, del Consiglio di Sorveglianza e del Comitato per il controllo sulla gestione l’obbligo di comunicazione, eliminando di fatto ogni riferimento all’Organismo di Vigilanza che, nel testo previgente, era inserito nell’art. 52 del Decreto tra i destinatari dell’obbligo di comunicazione.

Link alla fonte

Mancata svalutazione di crediti inesigibili e falso in bilancio

La Corte di Cassazione, con la sentenza n.  29885/2017 del 9 maggio 2017 (dep. 15 giugno 2017), ha ribadito l’importanza dei principi contabili nella predisposizione del bilancio di una società. Tali principi, infatti, secondo la Suprema Corte, rappresentano dei criteri tecnici generalmente accettati che consentono una corretta appostazione e lettura delle voci del bilancio. Da essi è possibile discostarsi solo fornendo una adeguata informazione e giustificazione. Nel caso sottoposto al vaglio della Corte di Cassazione un credito inesigibile dal 2007 non era stato svalutato del 90% nel bilancio della società, come invece stabilito dai principi contabili, determinando così una lesione degli interessi dei creditori, dei soci e, in generale, dei terzi.

Elusione fraudolenta del Modello e composizione dell’Organismo di Vigilanza: nuova pronuncia della Corte di Cassazione

La Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n. 52316 del 9 dicembre 2016, si è pronunciata ancora una volta sul concetto di “elusione fraudolenta” del Modello e sulla composizione e attività dell’Organismo di Vigilanza.

In primo luogo, riprendendo la nota sentenza del caso Impregilo,  ha affermato che il concetto di frode deve consistere in una condotta ingannevole, falsificatrice, obliqua, subdola, ovvero di aggiramento di una norma imperativa non essendo sufficiente, invece, la semplice violazione della stessa. In secondo luogo, la Corte ha affermato l’inidoneità di un Organismo di Vigilanza  non in grado di garantire indipendenza e autonomia (nel caso di specie era composto da un amministratore appartenente al medesimo gruppo societario, da un commercialista di “fiducia” della proprietà e da un soggetto apicale della Società). 

 

Responsabilità ex D. Lgs. 231/2001 e caporalato

La Legge n. 199/2016, recante “Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro in nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo”, entrata in vigore il 4.11.2016, ha modificato il reato di “Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro” previsto dall’art. 603 bis c.p. Il reato, che punisce sia gli intermediari che i datori di lavoro, è stato inserito, inoltre, nell’art. 25 quinquies, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 231/2001, ampliando la categoria dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti. L’illecito dell’ente viene punito con la sanzione pecuniaria da 400 a 1.000 quote, nonché con le sanzioni interdittive previste dall’art. 9, comma 2, D. Lgs. 231/2001 (es. l’interdizione dall’esercizio dell’attività).

Link alla fonte

Interesse e vantaggio dell’ente condannato per un infortunio sul lavoro

La Corte di Cassazione, Sezione IV penale, con la sentenza n. 24697 del 20 aprile 2016 (dep. 14 giugno), è tornata ad occuparsi della responsabilità di una società in caso di infortunio sul lavoro, affermando la sussistenza di un interesse o di un vantaggio a favore dell’ente, pur trattandosi di delitto colposo.

In particolare, secondo la Suprema Corte di Cassazione, “interesse” e “vantaggio” esprimono due concetti diversi e alternativi: il primo consiste in una valutazione ex ante e si realizza allorché la persona fisica, pur non volendo il verificarsi dell’evento, ha consapevolmente agito allo scopo di conseguire un’utilità per l’ente; il secondo, invece, si concretizza quando la persona fisica, ha violato sistematicamente le norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro perseguendo una riduzione dei costi ed un contenimento della spesa, con conseguente massimizzazione del profitto.

Depositate le motivazioni della sentenza delle Sezioni Unite sulle false comunicazioni sociali e sul “falso valutativo”

Dopo l’informazione provvisoria, già pubblicata dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione il 31 marzo scorso, sono state depositate le motivazioni della sentenza n. 22474 sulla rilevanza penale del “falso valutativo”.

La Suprema Corte, risolvendo il contrasto giurisprudenziale sorto in seno alla Quinta Sezione Penale, ha affermato il seguente principio di diritto: “sussiste il delitto di false comunicazioni sociali, con riguardo alla esposizione o alla omissione di fatti oggetto di valutazione se, in presenza di criteri di valutazione normativamente fissati o di criteri tecnici generalmente accettati, l’agente da tali criteri si discosti consapevolmente e senza darne adeguata informazione giustificativa, in modo concretamente idoneo ad indurre in errore i destinatari delle comunicazioni”.

Restiamo in contatto

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Il Blog di Riccardo Rossotto

Visita il Blog di Riccardo Rossotto.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy