Stampa questa pagina

Cina, il Consiglio di Stato allenta le restrizioni agli investimenti esteri nelle Free Trade Zones

Importanti novità in materia di investimento in Estremo Oriente, a seguito della decisione assunta dal Consiglio di Stato cinese “Decision on Temporarily Adjusting Relevant Administrative Regulations, State Council Documents and Departmental Rules Approved by the State Council within FTZs”.

Con tale risoluzione, il Governo cinese ha inteso allentare sostanzialmente le restrizioni agli investimenti di capitale estero nelle 11 “free trade zones” (FTZs) e, precisamente, in 16 settori tra cui compaiono l’industria dei trasporti aerei, marittimi e terrestri, le infrastrutture, l’aviazione civile, i servizi di formazione, di certificazione e accreditamento, l’attività di organizzazione di eventi, nonché i settori della vendita diretta, del retail e della vendita all’ingrosso. Il Consiglio di Stato ha specificato sin da subito che l’allentamento delle restrizioni sarà temporaneo e che la Decisione emanata avrà una mera funzione di coordinamento, mentre i principi che essa stabilisce dovranno essere formalizzati dai singoli dipartimenti ministeriali.

Link alla fonte

Paola Iacovino

Offre consulenza stragiudiziale ed assistenza giudiziale, con particolare riguardo alle tematiche connesse al diritto societario e commerciale.

Sito web: www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-collaboratori/423-paola-iacovino.html