Call Us +39 011 55.84.111

Marco Gardino

Marco Gardino

Si occupa prevalentemente di diritto commerciale e societario. Presta assistenza ad imprese italiane ed estere sia in ambito giudiziale che stragiudiziale.

Profilo: http://www.replegal.it/it/cerca-i-professionisti/154-marco-gardino.html

La Cassazione certifica l’equivalenza tra formato CAdES e PAsES

Con sentenza della sez. un., 27/04/2018 n. 10266, la Cassazione statuisce che le firme digitali di tipo CAdES e PAdES, “sono entrambe ammesse ed equivalenti, sia pure con le differenti estensioni ".p7m" e ".pdf", e devono, quindi, essere riconosciute valide ed efficaci, anche nel processo civile di cassazione, senza eccezione alcuna”.

The new Italian Recreational Craft Code (Codice della nautica da diporto)

By Avv. Dringa Milito Pagliara, avv. Marco Gardino e dott.ssa Serena Sibona

On 13 February 2018 the Legislative Decree no. 229 of 2017 (“Decree”) entered into force, introducing significant changes in the Italian “Recreational Craft Code” (“Codice della nautica da diporto”) - Legislative Decree no. 171 of 2005 (“Code”).  We summarise here below some of the most interesting innovations.

SCOPE OF APPLICATION:

The Decree extends the scope of application of the provisions of the Code to all vessels, also those used for commercial purposes (as defined in the new art. 2 of the Code).

REGISTRATION:

  1. Recreational crafts, intended to rental for tourism purposes, which board up to 12 passengers and with a hull length of more than 24 meters, included under the definition of “commercial yacht” in accordance with art. 3 of L. 8-7-2003 n. 172, may now be registered in the International Vessels Register (D.L. 30-12-1997 n. 457) regardless of their tonnage. The Decree cancelled the limit of 1,000.00 tonnes previously required for such With the registration in the International Register, it is possible to enjoy tax and social security benefits.
  2. The creation of (i) a “Central Online Archive of the Recreational Craft” (“Archivio telematico centrale delle unità da diporto – ATCN”) for the registration of vessels, and (ii) the implementation of the “Yachtman’s Online Desk” (Sportello telematico del diportista – STED) for all the administrative fulfillments - for instance the STED shall release the navigation licenses.

The registration may now be requested not only by the owner but also by the user of the recreational craft in leasing and, in case of termination of the leasing, the owner may request the cancellation.

  1. With regard to the registration procedures, the Decree introduces (i) specific provisions related to the registration of bigger crafts,  with a hull length of more than 24 meters in accordance with art. 3 of the Code, and defines (ii) the procedure related to the registration of smaller crafts, with a hull length of more than 10 and up to 24 meters in accordance with art. 3 of the Code, without CE trademark.

CHECKS AND TRANSIT:

  1. The  Decree consolidates the so-called “Blue Mark” (“Bollino Blu”), a mark issued following the positive outcome of a prior check with regard to the onboard documentation and safety carried out by the police forces operating in the sea. This prior check, until now provided for by annual ministerial directives, rationalises the system of checks and controls avoiding their reiteration.
  2. The procedures to embark and disembark members of the crew on chartered vessels with the same owner were deleted. In this case, if any change occurs with regard to the crew members, the owner is only required to communicate to the competent Authority the final composition.  
  3. The rental agreement, or its certified copy, shall be kept on board.
  4. The Decree amended the rules concerning the arrival and departure of recreational crafts and specified that only the crafts sailing with an extra-UE state flag and with commercial purposes are required to communicate, also with PMIS on Line procedure, the information related to their arrival in the first national port of call and their departure from the last national port.

OTHER INNOVATIONS:

  1. The Decree introduces new professional profiles, as the so- called “Recreational Vessels Broker” (“mediatore del diporto”), who provides advice for the negotiation of construction, sale, lease, rental or mooring agreements.
  2. The Decree provides for the implementation of the “Passenger Yacht Code”, a code intended to fix requirements and standards to be fulfilled by the so-called “passenger yachts”, which transport from 13 up to a maximum of 36 passengers, excluding any kind of goods, to provide a regulation appropriate to the needs of this kind of yachts, differentiating them from the commercial ones.

Please note that further decrees will be enacted to implement the new Code.


 

Dal 31 gennaio in vigore l’aggiornamento del Regolamento CONSOB sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line (equity crowdfunding)

  • 06 February 2018 |
  • Pubblicato in Startup

È entrato in vigore il 31 gennaio 2018 la nuova versione del Regolamento in materia di equity crowfunding adottato dalla Consob con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013 e successivamente modificato con delibere n. 19520 del 24 febbraio 2016, n. 20204 del 29 novembre 2017 e, da ultimo, n. 20264 del 17 gennaio 20182.

All’Autorità per l’energia la regolazione del settore dei rifiuti

La Legge di Bilancio 2018 (legge 27 dicembre 2017, n. 205) ha attribuito all'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico i compiti di regolazione anche nel settore dei rifiuti.  L'Autorità diventa quindi ARERA, Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente. Si rinvia alla prima delibera dell'anno, la 1/2018/A (https://www.autorita.energia.it/allegati/docs/18/001-18.pdf), per le iniziali misure funzionali alla prima operatività delle nuove competenze.

Link alla fonte

Bando Socialfare per startup

  • 19 December 2017 |
  • Pubblicato in Startup

 È online la Call per Startup ad impatto sociale "Foundamenta #5" di SocialFare. Il bando prevede ️quattro mesi di accelerazione, seed fund fino a 50.000 Euro, ️ confronto con mentor, advisor e startup di successo, oltre a 50 investitori presenti al Social Impact Investor Day. Termine per partecipare il 28 gennaio 2017.

Link alla fonte

La Corte Costituzionale estende le tutele per i lavoratori della legge Biagi in materia di appalto ai contratti di sub-fornitura

Con sentenza 254/2017 pubblicata in data 07/11/2017 la Corte Costituzionale si pronuncia sulla possibilità di estendere il regime di responsabilità solidale del committente nei confronti dei lavoratori dell’appaltatore previsto dalla legge Biagi (D.lgs. 276/2003) anche ai lavoratori del sub-fornitore in contratti di sub-fornitura. La Corte precisa che “la tutela del soggetto che assicura una attività lavorativa indiretta non può non estendersi a tutti i livelli del decentramento” e, pertanto, anche ai dipendenti del sub-fornitore. La pronuncia conferma un orientamento già emerso nella giurisprudenza di merito (App. Brescia, 11/05/2016).

Link alla fonte

Importante decisione della Corte di Giustizia Europea in tema di distribuzione di prodotti di lusso su piattaforme terze (es. Amazon)

La Corte di Giustizia Europea pubblica l’attesa decisione sul caso C-230/16 Coty Germany GmbH / Parfümerie Akzente GmbH. La Corte dichiara che il divieto di intese previsto dal diritto dell’Unione non osta a una clausola contrattuale che vieta ai distributori autorizzati di un sistema di distribuzione selettiva di prodotti di lusso finalizzato, primariamente, a salvaguardare l'immagine di lusso di tali prodotti, di servirsi in maniera riconoscibile di piattaforme terze (quale ad esempio Amazon) per la vendita a mezzo Internet dei prodotti interessati. Devono però essere rispettate le seguenti condizioni: (i) tale clausola deve essere diretta a salvaguardare l'immagine di lusso dei prodotti interessati, (ii) deve essere stabilita indistintamente e applicata in modo non discriminatorio e (iii) deve essere proporzionata rispetto all'obiettivo perseguito.

Link alla fonte

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy