Call Us +39 011 55.84.111

Maria Cristina Breida

Maria Cristina Breida

Avvocato esperto in diritto dell’ambiente e dell’energia, diritto societario e commerciale.

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-soci/119-maria-cristina-breida.html

Circolare di Confindustria in materia di delitti ambientali

Con circolare del 4 novembre 2015, Confindustria ha illustrato le principali novità di interesse per le imprese in tema di delitti contro l’ambiente. La circolare propone un commento delle nuove fattispecie incriminatrici, dei meccanismi sanzionatori ed estintivi previsti e degli impatti del nuovo regime sul sistema di responsabilità di cui al D.lgs. 231/2001.

Senato approva DDL "Green Economy"

Il Senato ha approvato il DDL S-1676 (“Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”). Il testo contiene complessivamente 79 disposizioni, tra cui si segnalano quelle relative agli incentivi per la mobilità sostenibile e per il ricorso agli appalti “verdi”, le semplificazioni in materia di VIA, nonché talune modifiche in tema di rifiuti. Il provvedimento è ora passato all’esame della Camera dei Deputati.

Link alla fonte

Responsabilità del detentore del manufatto in amianto o contenente amianto

Con sentenza n. 441 del 12/10/2015, il TAR Friuli Venezia-Giulia ha affermato, con riferimento a complessi industriali dimessi o ceduti nei quali vi sia la presenza di strutture contenenti amianto, che la sorveglianza imposta dalla legge e la pericolosità del materiale impongono al detentore di intervenire nel momento in cui vengono rilevate le problematiche di cui alla L. n. 257/1992 e relativo regolamento attuativo. Tale obbligo incombe anche sul curatore nell’ipotesi in cui l’impresa sia fallita.

Link alla fonte

Modifiche al codice dell’ambiente in materia di acque: nuove sostanze inquinanti

In data 11 novembre 2015 entrerà in vigore il D.lgs. n. 172/2015, in G.U. lo scorso 27 ottobre: trattasi del decreto attuativo della direttiva 2013/39/UE che ha modificato la “direttiva acque” 2000/60/CE. Il decreto apporta diverse modifiche al Codice dell’Ambiente, che toccano gli articoli 74 (definizioni) e 78 (standard di qualità ambientale per le acque superficiali), nonché l’allegato I alla parte Terza. Tra le novità introdotte, il provvedimento inserisce 12 nuove sostanze inquinanti, rinvenibili nei prodotti fitosanitari, biocidi, sostanze chimiche industriali e sottoprodotti della combustione.

Gazzetta Ufficiale 27-10-2015

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy

Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bologna
R&P Legal
Via D’Azeglio, 19
40123, Bologna - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy